Luci e stelle comete

Tra la poesia del presepe e l’incanto dei paesaggi, su e giù per la penisola alla ricerca dei più bei mercatini di Natale, in città, borghi e località di montagna

di Franca Dell’Arciprete

Marche

Il Natale che non ti aspetti… tra mercatini e vie dei presepi nella provincia di Pesaro e Urbino. Nell’atmosfera difficile che segna i territori del Centro Italia, rallegriamoci per una bella novità. E non abbandoniamo, come turisti, destinazioni belle ed interessanti di casa nostra.

Per il Natale 2016, Provincia di Pesaro e Urbino con Comuni e Pro Loco, si sono riuniti per valorizzare le peculiarità di ogni territorio, puntando sull’artigianato artistico e tipicità gastronomiche, offrendo ai turisti una vera e propria rete di eventi sapientemente collegati tra loro.

Da Candele a Candelara nell’antico borgo medievale dove ogni sera la luce artificiale viene spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese, a “E’ Natale, Mombaroccio in festa” con mercatini di artigianato artistico tra le mura del castello medievale, da Gradara nel castello di Paolo e Francesca a  “Il Natale più” della città di Fano, dall’atmosfera suggestiva di Frontone aPesaro nel Cuore, Christmas … very (n)ice”, con aperture straordinarie di musei, monumenti e biblioteche, canti di Natale e cene a lume di candele per degustare l’eccellenza enogastronomica del territorio (www.turismopesaro.it). Particolarmente ricco sarà poi il calendario di Urbino con la “Festa del Duca d’Inverno” con presepe vivente rinascimentale, mercato storico con banchi riprodotti fedelmente da miniature del ‘400 e sfilate storiche.

Mentre quella che tutte le feste si porta via è la Festa Nazionale della Befana a Urbania, dal 4 al 7 gennaio 2017, con divertimento, sfilate, spettacoli e la discesa acrobatica finale della Befana dalla torre campanaria del Comune www.turismopesaro.itwww.festadellabefana.com

 

Lombardia

Non solo mercatini: 15 anni di grande Natale a Castione della Presolana.

E’ormai un cult di fine anno ai piedi delle Alpi Orobie: non solo shopping di qualità, ma tante iniziative per tutte le età e i gusti, emozioni senza tempo e seduzioni gastronomiche per raccontare l’anima più vera, e antica, di questo splendido territorio bergamasco. In programma musica, intrattenimenti, giochi, laboratori, degustazioni ma anche mostre, allestimenti e dimostrazioni che fotografano il bel tempo che fu. Speciali pacchetti di soggiorno negli hotel. Dalla prima edizione, 15 anni fa, i prodotti esposti nelle tipiche casette in legno, in controtendenza a una generale globalizzazione del mercato, sono rigorosamente artigianali e originali, e l’evento intorno alle bancarelle, con rievocazioni e dimostrazioni di antichi mestieri, racconta ai visitatori anche la realtà spesso dura ma anche dolcissima di questa valle, la Seriana laboriosa e fiera www.presolana.itwww.presolanaholidays.comwww.mercatinidinatalepresolana.it

 

Piemonte

Grandi novità per la 18a edizione dei Mercatini di Natale più grandi e suggestivi del Piemonte, quelli di Santa Maria Maggiore. Per la prima volta due speciali aperture serali con eventi, nuovi servizi bus, punto di ristoro al coperto e una inedita serata inaugurale. I mercatini vigezzini sono particolarmente apprezzati per l’alta qualità e artigianalità dei prodotti esposti, grazie all’accurato lavoro di selezione degli espositori: presepi artigianali, ceramiche raku, candele, cucito creativo, vetri e porcellane dipinti a mano. Per raggiungere il paese di Santa Maria Maggiore corse speciali su prenotazione della Ferrovia Vigezzina-Centovalli www.vigezzinacentovalli.comhttp://mercatininatale.santamariamaggiore.info

 

Veneto

Il villaggio di Natale Flover ci attende a Bussolengo, in provincia di Verona, per festeggiare i 20 anni dalla fondazione. Dalla prima edizione, con una suggestiva scenografia ispirata al borgo medievale Rothenburg ob der Tauber, in Germania, il Villaggio di Natale Flover è diventato il più famoso mercatino di Natale al coperto in Italia, con oltre 15 mila metri quadrati dei quali 7.000 al coperto. Fino a metà gennaio decorazioni originali e tante novità, senza dimenticare il dono speciale pensato per tutti i bambini che consegneranno la loro letterina, la magica Chiave del Natale.

In una biblioteca speciale ricca di ricordi, grandi volumi rievocano tutte le edizioni di questo magico mondo e la Fabbrica dei giocattoli incanta con il lavoro degli Elfi. Novità 2016: tutti i fine settimana uno spazio speciale dedicato esclusivamente agli spettacoli, con tante divertenti rappresentazioni e intrattenimenti www.ilvillaggiodinatale.it

 

San Marino

Il Natale delle Meraviglie 2016-2017 nella Repubblica di San Marino sarà un Natale incantevole, che si fonde con il fascino millenario di un luogo magico sospeso nel tempo.

Originale, interattivo, coinvolgente, sostenibile e visionario. Ambientato nel centro storico di San Marino, uno dei più suggestivi al mondo, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. E’ un Natale che si sposta su binari differenti, un evento che vuole sensibilizzare il pubblico con un messaggio profondo, non solo divertimento e mercatini di Natale, ma vivere un Natale “esperienziale” e ricchissimo di stimoli incentrati sulla “Stella”, tema principale che guiderà la nuova edizione.

Luminarie stellate, splendide scenografie luminose e giochi di colore, una suggestiva proiezione di immagini in video mapping sulla facciata della Basilica del Santo, la Casa della Stella punto centrale delle attività ludiche e creative, percorso della piccola Via Lattea, sculture di ghiaccio www.visitsanmarino.com

 

Campania

Per chi vuole immergersi nell’atmosfera suggestiva dei mercatini natalizi di Napoli, passeggiare lungo San Gregorio Armeno e lasciarsi emozionare dal fascino della città, Imperatore Travel propone un interessante itinerario tematico per gruppi precostituiti.

I Mercatini Natalizi di Napoli hanno una caratteristica unica: sono aperti tutto l’anno, dato che non si tratta di un mercato temporaneo, ma di una vera e propria zona della città dedicata al Natale www.imperatore.it

 

Val d’Aosta

La magia dell’Avvento in Valle d’Aosta si respira dal centro del capoluogo della regione, dove, tra le vestigia dell’Aosta romana, viene allestito il Marché vers Noël, un tipico mercatino di Natale che risulta un vero e proprio villaggio alpino nel suggestivo contesto del Teatro romano. L’Eco Wellness Hotel Notre Maison, a mezz’ora di distanza dalla città di Aosta, sarà un perfetto punto di sosta per un week end di relax e di scoperta di questo  mercatino, soggiornando nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Servizio di alto livello nel comfort di uno chalet d’alta montagna a conduzione famigliare www.notremaison.it

In Val d’Aosta anche La Thuile è un paradiso incantato, che d’inverno si tinge di bianco per la gioia degli appassionati di sci e tradizioni: oltre 150 km di piste percorribili con un unico skipass sui due versanti, italiano e francese e a breve distanza la tenerezza del Natale da vivere ad Aosta.

L’Hotel Planibel di La Thuile, una costruzione in stile alpino che domina le piste del vasto comprensorio di LaThuile al confine francese di La Rosière, diventa un villaggio sulla neve a misura di famiglia www.th-resorts.com

 

E andiamo là dove i mercatini sono davvero una tradizione consolidata, indipendente dal nuovo turismo.

Trentino

In Val di Fassa, tra le case dell’antico borgo di Pian e sulle sponde del vicino Carezza, attorno a una chiesetta a 1540 metri di quota dove lo sguardo spazia su Campitello e la valle intera, un mercatino per veri intenditori d’atmosfere.

La dozzina di casette lignee, che propongono manufatti, prodotti artistici e gastronomici tipici delle Dolomiti, è distribuita con attenzione al limitare delle abitazioni, che non si raggiungono con le auto ma a piedi: si parte dalla chiesa parrocchiale di Campitello lungo un sentiero che risale il pendio, seguendo i capitelli di un’antica Via Crucis e allargando la vista, passo dopo passo, sui fitti boschi, le radure e le cime avvolte nel fascino del clima invernale. Per i più romantici c’è la possibilità di arrivare al paesino a bordo di una carrozza trainata da cavalli.

Per soggiornare nel week end, perfetto lo Chalet Marcora che propone uno speciale  pacchetto di soggiorno dedicato all’apertura dei nuovi mercatini di Natale a Campitello di Fassa www.chaletmarcora.comwww.fassa.com

Fino all’8 gennaio 2017,  la magica atmosfera del Grand Hotel Imperial di Levico Terme, in Val Sugana, storica residenza degli Asburgo, atmosfere Belle Époque, a due passi da Trento, si tinge di Avvento: il bellissimo mercatino, che da quest’anno assume la speciale denominazione di Mercatino di Natale Asburgico con la proposta di rievocazioni legate all’epoca in cui l’Imperatore Francesco Giuseppe elevò Levico Terme al rango di città (1894), aprirà proprio davanti all’ingresso dell’ hotel, nel celebre parco secolare degli Asburgo. Ogni sabato pomeriggio, i figuranti della Corte Asburgica passeggeranno tra le casette natalizie, mentre nella serata dell’8 dicembre si svolgerà la grande Sfilata Asburgica con Ballo www.hotel-imperial-levico.com

Rango, il gioiello più prezioso dell’altopiano del Bleggio, diviene tutto mercatino e presepe. Atmosfera da fiaba per far giocare i bambini in attesa di Santa Lucia e Babbo Natale, gustare sapori e prodotti tipici dei Borghi più Belli d’Italia, musica sotto i portici per ascoltare le melodie di Natale e recuperare, nelle osterie i sapori e le tradizioni culinarie trentine. E approfittare delle terme di Comano, aperte dal 7 dicembre, per un fine settimana tra salute e benessere.

Nessuna casetta di legno prefabbricata, ma tutto il borgo antico sospeso nel tempo, tra lanterne e zampogne, espone prodotti di artigianato locale autentico www.rango.info -

www.visitacomano.it

 

Alto Adige

“Booking Alto Adige”, il portale di prenotazione ufficiale dell‘unione degli Albergatori e dei Pubblici Esercenti (HGV), ha stilato una lista dei mercatini di Natale tutti da scoprire e da visitare almeno una volta nella vita!

Il Mercatino di Natale di Bolzano prende il via per la 26a volta e proporrà la collaudata formula di 80 espositori, 7 partner e 3 stand gastronomici per ospiti e concittadini fino al 6 gennaio 2016.
Sarà un’edizione ricca di novità, a partire dalla pista da pattinaggio installata sulla via che dalla stazione porta in piazza Walther. Un tocco culturale in più si appresta ad impreziosire l’importante rassegna: l’artista svizzero John Almreder ha creato una proiezione video che sarà proiettata sulla facciata di Museion, il Museo d’Arte Moderna.

Nelle casette che sono il simbolo del Mercatino di Natale di Bolzano saranno esposti come sempre oggetti di produzione strettamente locale, secondo un ferreo regolamento

E non è finita. Il Mercatino di Natale di Bolzano, il primo del genere per anzianità e afflusso, ripropone “Un Natale di Libri”, una grande festa di scrittori e di libri con la possibilità di incontrarsi con gli autori più amati, una passerella di firme di successo e dei best seller dell’anno.

Per chi vuole lasciare a casa l’auto, si arriva in treno, con le Ferrovie Austriache e Tedesche. Con i treni DB-ÖBB EuroCity si raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli €9 www.megliointreno.itwww.mercatinodinatalebz.itwww.bolzanodintorni.info

Il Mercatino di Natale di Merano risponde a tutte quelle suggestioni che fanno parte dell’immaginario collettivo: romantiche casette di legno con piccoli focolari accesi, tazze fumanti sul tavolo, dolci fatti in casa e oggetti dell’artigianato locale in legno, vetro o lana.

Piazza Terme, come da tradizione, ospiterà le 6 colorate sfere natalizie (Kugln), che accoglieranno al loro interno, previa prenotazione, coloro che vorranno gustare un piatto tipico altoatesino in un contesto davvero originale.

Novità di quest’anno il Festival delle Mongolfiere, il Maxi-calendario dell’Avvento sulla facciata principale del Palais Mamming Museum, vicino al Duomo.

Nei dintorni molti altri mercatini tuti da visitare: Mercatino Polvere di Stelle a Lana, avvento a Castel Tirolo, aria di Natale a San Leonardo, in Val Passiria.

Come ormai da tradizione, la Foresta Natalizia sarà allestita di fronte allo stabilimento di Birra Forst a Foresta/Lagundo, dove in alcune giornate si potranno incontrare San Nicolò, i Krampus e altre magiche figure della tradizione natalizia. Nelle casette di legno si troveranno tante cose, soprattutto il Salame alla Birra e il Formaggio Sixtus presso il Fienile dei Sapori www.forestanatalizia.it

E una magica atmosfera avvolge la terrazza di uno dei paradisi benessere più grandi dell’arco alpino, e a soli 10 km da Merano, che ospita per il terzo anno le tipiche casette di legno, tra alberi natalizi, luci, profumi e decorazioni: il Quellenhof Sport & Wellness Resort di San Martino in val Passiria.

Insieme alle casette c’è anche una sfera di Natale che richiama nella forma la sauna situata nel parco: al suo interno, in un ambiente caldo e avvolgente, sarà possibile prenotare una deliziosa fonduta di cioccolato da degustare in compagnia, fino a un massimo di otto persone www.quellenhof.it/it/www.merano-suedtirol.it/it -

www.mercatini.merano.eu

In Alta Badia, atmosfera e magia, nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, con Paisc da Nadé, un villaggio natalizio, all’insegna delle tradizioni e dei valori autentici del Natale, nel centro di San Cassiano.

Dopo aver sciato sulle piste dell’Alta Badia, non c’è nulla di più meritato di un buon vin brûlé, bevuto in compagnia. Le piccole baite proporranno prodotti gastronomici di vario genere, prendendo i visitatori per la gola, e proponendo delizie tipiche della zona. Anche in questo contesto l’Alta Badia vuole confermare la sua passione per la buona cucina  www.altabadia.org

La Val Venosta è famosa per due mercatini “da record”.

Per visitare il Mercatino di Natale più alto delle Alpi dovrete recarvi in Val Martello, più precisamente a Malga Enzian a 2061m, nel mezzo del Parco Nazionale dello Stelvio: dolci profumi di cannella e di pino, immersi in un panorama fantastico di neve e silenzio. Poco distante a Malga Lyfi, raggiungibile a piedi o su slitta trainata da cavalli, un presepio vivente e lettura di testi natalizi.

Il mercatino della cittadina più piccola dell’arco alpino è a Glorenza, fra i più bei Borghi d’Italia, che si anima di luci, suoni e profumi all’interno delle antiche mura medievali www.venosta.net

Download PDF