Napoli vale sempre una visita. Se facessimo una capatina alla scoperta della sua Street Art? Alloggiando al Romeo?

A Napoli, come in molte città europee, ci sono opere realizzate da alcuni degli street artist, come Diego Medo o Zolta o Arp o C215, più importanti al mondo.

Dall’opera di Bansky, unica in Italia dell’artista inglese, fino al murale iper realistico di San Gennaro, dal centro storico ai quartieri periferici, le opere colorano i quartieri della città e sono ricche di significati e di simbolismi, tanto da creare un meraviglioso museo en plein air in cui sacro e profano, religione e sport, politica e satira sociale dialogano tra colori e punti di vista inediti.

 

Opere a cielo aperto, dipinte sui muri, su palazzi, a volte cancellate, come nel caso della prima opera dello stesso Bansky, spesso non autorizzate, frutto di una protesta sociale o espressione di un preciso progetto artistico documentato che ne rende obbligatorio un tour dedicato. Perché Napoli è anche i suoi muri: da vivere, da ammirare, da scoprire lasciando libero spazio all’immaginazione affinché raccontino una città, la sua vita, le sue radici attraverso il nuovo linguaggio dell’urban art e dell’underground, perfetto per avere un nuovo punto di vista sull’arte urbana.

 

Visto il tema di questa esperienza napoletana, suggeriamo di alloggiare in un albergo in cui tradizione storica e visione futuristica della città si intrecciano: il Romeo Hotel, cinque stelle di vetro e acciaio firmato dall’archistar giapponese Kenzo Tange e affacciato sul Golfo di Napoli e racchiude una collezione di arte permanente articolata ed eclettica, con omaggi importanti alla città vesuviana.

Passeggiando tra hall, ristoranti, SPA e camere ci si può imbattere in murales site specific di Francesco Clemente, opere di Jodice, Fermariello ed Esposito, ma anche Paladino, Guttuso e Schifano così come collezioni di armature giapponesi del 17° secolo, consolle Luigi XIV, poltrone di Mendini, tavoli di Spazzapan e collezioni di ceramiche antiche di Hermès.

Una vera e propria galleria diffusa dedicata agli amanti dell’arte, da scoprire poco alla volta godendo del privilegio di soggiornare in un albergo sempre più immerso nella cultura artistica cittadina d’avanguardia e capace di tradurre questa sua mission anche nel segmento wellness&food.

 

Per maggiori informazioni: www.visit-napoli.comwww.napoli-turismo.itwww.romeohotel.it

 

 

 

Download PDF