Curiosità dal mondo

Dai set cinematografici sulle Alpi all’esplorazione delle balene in Massachusetts, passando per i laghi della Carinzia e le città tedesche al suono di mille eventi musicali

 

di Franca Celestini

 

 

A Sölden, a 3050 metri di quota, il museo più alto delle Alpi

Si chiamerà 007 ELEMENTS la nuova installazione cinematografica dedicata a James Bond, costruita nella pancia della montagna del Gaislachkogl a Sölden, nella Valle di Oetzal, a pochi passi dal confine italiano.

Il nome “007 ELEMENTS” rappresenta le 7 gallerie dove verrà rappresentato il fantastico mondo di James Bond 007. L’installazione si concentrerà in special modo sull’ultima produzione “Spectre” e sulle scene che sono state girate propria a Sölden, ma vedremo anche dei capitoli dedicati alle 24 produzioni.

Il progetto è nato da una collaborazione tra il direttore creativo Neal Callow (anche art director di Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfalle Spectre) e Tino Schaedler, il direttore creativo di Optimist Inc. e dal suo team. Insieme hanno creato un percorso emozionale che porterà il visitatore ad esplorare l’affascinante mondo di Bond attraverso i sensi. A 3050 m di quota è stato realizzato un fabbricato di 1300 m², incastonato nella montagna, con un bassissimo impatto ambientale. Le due sale principali offrono una vista spettacolare sulle montagne e le vallate attorno.

Grazie alla geniale combinazione tra tecnica avanzata e architettura contemporanea, la nuova attrazione 007 ELEMENTS promette un’esperienza forte in alta montagna. L’edificio, che accoglierà il fantastico mondo di James Bond aprirà in luglio, ad opera del pluripremiato architetto tirolese Johann Obermoser.

www.oetztal.com

 

 

La lunga estate in Germania: appuntamenti di musica, arte, letteratura

A fine luglio Friburgo entra in un’atmosfera quasi magica con la sua Schlossberg Fest quando 20 bande si esibiscono in cinque location differenti, ma tutte posizionate sulla salita che porta al monte Schlossberg, che domina il panorama cittadino.

Tra gli appuntamenti di grande rilievo c’è il festival ZMF (Zelt Musik Festival), che dal 1983 richiama artisti e un pubblico internazionali: dal 18 luglio al 5 agosto si susseguono musicisti pop, rock, jazz e di musica folk, mentre nei weekend c’è soprattutto spazio per le famiglie con bambini.

Un pieno d’arte, cultura e storia in un’atmosfera speciale: è la Lunga Notte dei Musei di Friburgo, che si tiene il prossimo 21 luglio, e permette di visitare le istituzioni più rilevanti della città – come l’Augustinermuseum, o il Museo di Storia Moderna – rigorosamente dopo il tramonto.

Dal 30 agosto al 1° settembre, infine, la città alta di Friburgo si trasforma, con la manifestazione Kunst in der Oberen Stadt, in un vero e proprio laboratorio artistico, con pittori, grafici, fotografi e scultori che presentano i loro lavori o li eseguono sotto gli occhi dei passanti.

L’Ufficio del Turismo, in collaborazione con diverse realtà private, propone visite a tema storico, eno-gastronomico, urbano ed eco-sostenibile – per partire alla scoperta della Friburgo medievale e dei suoi misteri. Le visite guidate si tengono in varie lingue, anche in italiano https://visit.freiburg.de/it/programmate-la-vostra-visita-di-friburgo/visite-guidate-a-friburgo.

Per muoversi indipendentemente in città, invece, l’Ufficio del Turismo mette a disposizione la sua Welcome Card di tre giorni www.freiburg.de/sommer

Anche Berlino vive una notte speciale. Il prossimo 21 luglio, per una notte, Berlino si tingerà di verde. L’occasione è la Botanische Nacht, in programma nello storico Giardino Botanico nel quartiere di Dahlem. Dalle 17 alle 2, le antiche serre e i giardini che ospitano 20.000 specie diverse di piante faranno da cornice a una spettacolare serata animata da giochi di luci, tour guidati, musica, showcooking e molto altro.

www.germany.travel

 

 

L’estate musicale di Villach con il festival “Carinthischer Sommer”

Non solo attività all’aria aperta tra montagne e laghi, la regione turistica di Villach – Lago di Faak – Lago di Ossiach è anche cultura e soprattutto musica.

Anche quest’anno torna infatti il Festival dell’Estate Carinziana (Carinthischer Sommer) e la sua miscela esplosiva di generi che comprendono musica classica, jazz, crossover e musica contemporanea. Dal 1969, anno della sua prima edizione, rappresenta uno degli eventi di punta non solo dell’Austria meridionale, ma dell’intero panorama musicale. Dal 14 luglio al 26 agosto, oltre 40 appuntamenti imperdibili animeranno le giornate a Villach, Ossiach e in altri luoghi incantevoli della regione.

I suoni e le melodie di orchestre e band di spessore internazionale riempiranno l’atmosfera del Lago di Ossiach, delle sue accoglienti sponde e di alcune tra le più suggestive location della zona, come il Centro Congressi di Villach, la chiesa montana di Tiffen vicino a Feldkirchen, l’abbazia di Ossiach, il castello di Damtschach a Wernberg e tanti altri. Un’occasione davvero imperdibile per chi vuole coniugare una vacanza attiva al piacere della cultura e della buona musica, immergendosi in atmosfere suggestive e magiche.

www.carinthischersommer.atwww.region-villach.at/it

 

 

L’Ufficio del Turismo del Massachusetts lancia il Massachusetts Whale Trail

Il nuovo percorso collega le escursioni whale watching, i musei, i tour ed i luoghi storici nel Commonweatlh

Il primo vero Massachusetts Whale Trail é una importante collaborazione tra tutte le regioni turistiche del Bay State per promuovere il territorio che si estende da Provincetown a Pittsfield. Narrare la storia del Commonwealth attraverso il suo collegamento alle balene, questo l’intento del Massachusetts Whale Trail con 40 tappe lungo la costa ed anche una tangente letteraria che unisce i luoghi al Western Massachusetts. I partner del Whale Trail sono musei, attrazioni, luoghi storici, centri educativi e tour.  Il Whale Trail cattura lo spirito marittimo del Massachusetts ed offre ai visitatori un nuovo modo di rimanere coinvolti nelle tante lunghe storie collegate alle balene.

Attualmente esistono 11 specie di balene lungo le coste del Commonwealth tanto da generare 800.000 visitatori l’anno.

Tra i luoghi ci sono in monumenti storici quali la Old Whaling Church a New Bedford, le escursioni di whale watching da Provincetown fino a Newburyport, i musei quali il Nantucket Historical Association Whaling Museum e le attività educative come il SEA SPACE Marine Discovery Center a Provincetown. Oltre la costa i luoghi lungo il Melville Trail nel Western Massachusetts sono strettamente legati al famoso autore del rinomato romanzo Moby Dick, Herman Melville.

www.whaletrailma.comwww.massvacation.it

 

 

 

 

Download PDF