Technologia

Foodiestrip l’app che, di fatto, azzera il rischio delle recensioni farlocche

L’app Foodiestrip, ideata da Fabrizio Doremi e Alessio Poliandri, mette pace ed ordine nel mondo dei “critici da tastiera” e dei “ristoratori”. Foodiestrip, infatti, fornisce uno strumento educativo che permette di avere critiche autentiche e, possibilmente, costruttive: Foodiestrip controlla, attraverso la geolocalizzazione e il tempo di permanenza, che l’autore della critica sia stato davvero nel locale recensito. La recensione, nella sua prima fase, è fatta attraverso un sistema di domande a risposta chiusa sull’esperienza all’interno del locale. I membri della community di Foodiestrip, inoltre, possono non solo verificare chi è l’autore della recensione, ma vedere anche i luoghi che frequenta, capirne i gusti e, in base alle analogie, ponderare la rilevanza di ogni singola recensione.

Info: www.foodiestrip.com/it

 

Trovitalia, l’app de Le Guide di Repubblica per scoprire le città italiane

Le Guide ai sapori e piaceri di Repubblica, dirette da Giuseppe Cerasa, hanno ideato Trovitalia, l’app che rende dinamica ed interattiva la scoperta di 11 città italiane (Roma, Milano, Torino, Napoli, Bari, Bologna, Firenze, Lecce, Napoli, Venezia e Verona). Partendo dalle stazioni ferroviarie si possono scoprire luoghi d’arte, ristoranti e botteghe del gusto, centri benessere, negozi e artigiani. L’app permette anche di conoscere gli eventi culturali e le mostre in corso, in promozione viaggiando con le Frecce di Trenitalia. L’app, disponibile gratuitamente per sistemi iOS e Android, propone oltre 200 itinerari e segnale oltre 3000 punti d’interesse, divisi in quattro categorie: Cosa Vedere (punti d’interesse outdoor, come mercati, piazze, strade, e indoor, come abbazie, castelli, chiese, musei, teatri, pinacoteche), Dove Mangiare (ristoranti, pizzerie, street food), Dove Rilassarsi (sporting club, spa, centri benessere), Dove Comprare (negozi, botteghe del gusto, botteghe artigiane).

Info: www.trovitalia.info

 

AirHelp: Lara, il nuovo avvocato con IA per i rimborsi aerei

Lara, lanciata da AirHelp, la più importante società, dal 2013, di supporto nella richiesta di risarcimenti aerei, è l’avvocato con intelligenza artificiale che valuta la fattibilità di un reclamo in tribunale e le sue possibilità di vincita. Lara, testata in 30 giurisdizioni, è un algoritmo che capisce, in tempo reale, la validità di un ricorso e le sue possibilità di successo attraverso un’analisi dello stato dei voli, delle statistiche degli aeroporti, delle condizioni meteorologiche e di altri fattori, districandosi tra complessi statuti internazionali. Lara integra Herman, sempre di AirHelp, il primo ‘modello’ di avvocato virtuale che predispone, il più rapidamente possibile, le operazioni giudiziarie dei ricorsi dovuti a ritardi, cancellazioni o overbooking.

Info: www.airhelp.com/it

 

Schüco Door Control System Touch Display: tecnologia touch al servizio della sicurezza

Approssimandosi le vacanze estive segnaliamo il nuovo sistema Schüco per il controllo degli accessi, completamente integrabile nel profilo della porta d’ingresso e gestibile tramite smartphone, tablet e PC. Il nuovo Schüco Door Control System (DCS) Touch Display è un sistema modulare di gestione accessi che coniuga un design sofisticato con funzioni all’avanguardia: mentre la raffinata superficie in vetro nero e la perfetta integrazione nei profili conferiscono alla soluzione una grande eleganza, la fotocamera integrata, il sensore di movimento e il display touch, invece, permettono di trasformare la porta d’ingresso in un vero e proprio gioiello tecnologico. La schermata di default del display touch visualizza inizialmente solo il numero civico dell’edificio o un’immagine preimpostata. Non appena però il sensore di movimento rileva una presenza in prossimità della porta, lo schermo si attiva mostrando la lista di campanelli, che può essere gestita comodamente e intuitivamente con un dito proprio come la rubrica di uno smartphone. Quando la persona sulla soglia tocca l’interno di interesse, il sistema avvisa il proprietario dell’abitazione permettendogli di vedere chi sta suonando grazie alla videocamera. A questo punto l’utente può decidere se accettare o rifiutare la chiamata, se aprire o tenere chiusa la porta. In caso di accesso tramite codice numerico, la persona che desidera entrare nell’edificio può far comparire il tastierino con un semplice tocco sullo schermo e successivamente digitare le cifre per lo sblocco della porta. Un ulteriore elemento di sicurezza è definito dalla ricombinazione casuale dei numeri del tastierino dopo ogni utilizzo, che impedisce la riproduzione del codice d’accesso da parte di un osservatore non autorizzato. L’app, disponibile per sistemi iOS ed Android, permette il controllo del sistema Schüco DCS Touch Display tramite smartphone, tablet e pc, consentendo all’utente di gestire l’ingresso dell’abitazione anche da remoto.

Info: www.schueco.com

 

Download PDF