In Calabria in agriturismo

La Calabria, regione che avrebbe molto da offrire al turista ma che poco ricava dal turismo: distese di uliveti e di agrumi, colline e montagne adatte ad ogni tipo di sport, un mare eccezionale e la gastronomia tipica del sud della nostra bella Italia.

Eppur poco si muove… da sempre… sforzi e sacrifici per chi ha voglia di fare e lavorare, e di persone che ne hanno, ne vediamo molte… ma poco supportate, poco agevolate… I ragazzi spesso vanno via e si trovano interi paesi abitati da anziani e vecchi, eppure ci sarebbe tanto da poter proporre al visitatore…

 

a cura di Rosanna Fudoli

 

Ma non tutto è perduto c’è sempre la speranza e qualcuno che ci crede e dedica la propria vita alla terra, alle piantagioni ai propri sogni che a fatica, ma nel tempo si realizzano.

Stefania e Giovanni sono il classico esempio, dopo aver svolto il loro percorso scolastico potevano andare via, cercare fortuna al nord, e invece sono rimasti, amano la loro terra e le loro radici fino in fondo e la terra dà loro sudore e soddisfazioni.

 

Nell’entroterra della Locride, tra distese di agrumi c’era la vecchia casa di famiglia, una bella struttura in pietra del 600, A’Sena Runcatini nelle campagne di Ciminà.

Stefania e Giovanni l’hanno trasformata in un agriturismo bellissimo, con piscina e tanta natura intorno, con la possibilità di raccogliere dagli alberi arance, clementine e olive. Stefania in cucina vi farà assaggiare dei manicaretti favolosi oltre a salumi, olio, vino e tanto altro di loro produzione. A’Sena è stata trasformata, ma i loro nonni ne sarebbero orgogliosi: i ragazzi hanno fatto un lavoro magnifico di ristrutturazione ed ampliamento.  Le camere sono arredate semplicemente ma non manca nulla, c’è ogni confort e soprattutto c’è un panorama splendido, una campagna ricca di generosa natura dai colori ammalianti.

L’agriturismo sorge sulle colline calabresi, a pochi passi dal cristallino mare Jonio. Un’oasi di pace alle porte del Parco Nazionale d’Aspromonte, in mezzo ad agrumeti, uliveti e fichi d’india, dove è possibile ritrovare il gusto delle antiche tradizioni e godere del contatto con la natura, magari immersi nelle tiepide acque della piscina.

La cucina propone piatti gustosi, semplici e genuini della cucina tipica calabrese. Piatto forte e sempre molto apprezzato è l’antipasto, ricco e saporito: ricotta fresca, salumi prodotti in casa da suini neri di Calabria; sott’oli e sott’aceti direttamente preparati qui con prodotti degli orti della casa; involtini di melanzane, verdure fritte, il famoso ed imitato caciocavallo di Ciminà e tanto altro.

Tra i primi ed i secondi la pasta di casa col sugo di capra e il castrato alla ciminese ma anche alle verdure della casa fatte in pastella e dolci speciali come i cannoli fatti al momento e riempiti di cioccolato…

Qui si deve arrivare in auto, si è veramente immersi nella campagna, e poi tantissimi sono gli itinerari da trekking per godere di questa natura incontaminata e sicura che offre la zona. Giovanni con il supporto di una famiglia indiana che vive con loro, si occupa della piantagione e degli animali, ed accoglie l’ospite trasmettendo il proprio amore per la sua terra fornendo informazioni per itinerari ed escursioni, da gran conoscitore del territorio.

A pochi km Gerace con la sua cattedrale e la sua interessante storia, gli scavi archeologici della Locride e poi, per chi vuole anche un bel mare.

Per maggiori informazioni: A’Sena Runcatini – https://www.facebook.com/Agriturismo-Asena-runcatini-863447463751970/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Download PDF