Estate con WWF Travel

Una vacanza del programma WWF NaTuRe – Natura e Turismo Responsabile è una bellissima esperienza che permette ai ragazzi di divertirsi, stare bene con se stessi e con gli altri. É un’opportunità d’incontro tra i bambini e i ragazzi che li avvicina alla natura per conoscerla meglio, e imparare ad amarla e rispettarla.

I Campi estivi di WWF Travel, dedicati ai ragazzi tra i 7 e i 17 anni, si arricchiscono quest’anno di 3 nuove proposte, per vivere un’estate tra natura, avventura, sport e tanto divertimento in contesti di particolare bellezza.

Tra gli aspetti educativi si tratterà di sostenibilità ambientale attraverso riflessioni sulla produzione di rifiuti, sulle abitudini quotidiane e sugli acquisti avvalendosi di supporti audiovisivi e multimediali adottati dal WWF come “il carrello della spesa”.

Attraverso attività ludiche ed esperienze concrete sul campo sarà possibile apprendere il complesso mondo naturale e l’importanza di tutelare la Biodiversità.

 

Tra mare e laguna all’Oasi WWF di Orbetello

Luogo: Oasi WWF di Orbetello e Burano, Grosseto

Età: 7-11 anni /11-14 anni

Un luogo storico, antico e incantato tra la laguna di Orbetello e il mare caldo e tranquillo della Giannella, protetto, ma di facile accesso, il casale Giannella dell’Oasi della Laguna di Orbetello ha visto nascere nel 1984 i Campi Estivi.

Il casale è dotato di ampi spazi coperti oltre a quelli naturali; gli alloggi sorgono all’interno di tre casali toscani e sono confortevoli e progettati per ragazzi, con camere a più posti, con letti a castello e bagni in comune, a soli 500 metri dalla spiaggia, in una area riservata, tra macchia mediterranea, pinete, mare pulito e una laguna ricca di fauna.

I pasti sono composti da materie prime prevalentemente biologiche con attenzione alle esigenze dei bambini.

Le giornate al campo prevedono giochi e attività al mare sulla bella spiaggia del Tombolo e nei terreni e negli spazi del Casale per i laboratori naturalistici e creativi, escursioni sulle tracce degli animali, esplorazioni notturne, appostamenti ai capanni per osservare gli uccelli della laguna, serate tra racconti e osservazione delle stelle.

Sarà possibile provare a veleggiare con gli istruttori del circolo Canottieri e accompagnati dallo staff esperto si faranno escursioni naturalistiche nelle Oasi più antiche, l’oasi del Lago di Burano e quella della Laguna di Orbetello.

La sua tranquillità, la bellezza dell’ambiente, l’atmosfera lucente e gioiosa ne fanno un luogo adatto sia ai più piccoli che ai “campisti veterani”.

 

Il valore della tutela dell’ambiente e del paesaggio sarà affrontato attraverso la trasformazione antropica del territorio Maremma e con confronti con i territori di origine dei ragazzi mentre l’argomento alimentazione e il valore delle filiere di prodotto (locale, bio ed equosolidale per i tropicali) sarà promosso con il Laboratorio e “Grande Percorso” dei 5 sensi per il riconoscimento degli alimenti, il Laboratorio del gusto e di cucina, l’orto, la condivisione del menù e con incontri con la cuoca.

A sostegno del percorso educativo si aggiungono l’incontro con la prima guardia WWF, il pescatore di laguna, il direttore dell’oasi, l’ornitologo il naturalista e il ricercatore.

Quota individuale di partecipazione, 7 giorni/ 6 notti – € 595 – 17/24 giugno, 1/8 e 15/22 luglio

 

Oasi Dynamo Experience: qui inizia l’avventura!

Luogo: Oasi Dynamo, Pistoia

Età: 7-11 anni / 11-14 anni

Sette giorni a oltre 1000 metri di altitudine per riscoprire il legame con la natura e l’importanza del rispetto del pianeta. Un soggiorno in oltre 900 ettari di boschi e campi di grano, nel pieno dell’Appennino Toscano tra natura selvaggia e sport, l’Oasi Dynamo, consente di momenti di puro divertimento tra trekking, prove di orientamento, tree-climbing, zip-line, ponti tibetani, canoa e tiro con l’arco e molte altre attività con laboratori. Durante il campo, per due giorni, inoltre si vivrà a stretto contatto con la natura, lontani dalle comodità del campeggio, costruendo bivacchi e strumenti con cui poter “sopravvivere” nel bosco.

Come veri esploratori i piccoli ospiti del Campo percorreranno i sentieri dell’Oasi, impareranno a leggere le carte e a orientarsi con il sole e con le stelle, distanti dalle luci della città, seguiranno le impronte degli animali per imparare a riconoscerle e scopriranno i segreti del bosco e delle piante.

Nel cuore di Oasi Dynamo, ai margini del bosco, si trova il campeggio “La buca della Luna” costituito da sei grandi tende a tepee in grado di ospitare fino a 9 ragazzi ciascuna. Ogni tenda è arredata internamente con materassini morbidi e ripiegabili ed un porta lanterne centrale.

Vicino alle tende sono situati i bagni e le docce e, a pochi metri dal campeggio, si trova il centro visite “Le Felci”, una struttura con arredi in legno utilizzata in caso di brutto tempo per svolgere alcune attività al chiuso. Davanti al centro visite si trova invece la mensa costituita da una grande cucina e da una sala da pranzo in grado di ospitare fino a 150 persone.

L’intera area del campeggio è circondata da una staccionata in legno e illuminata di notte in modo da raggiungere facilmente i servizi igienici.

 

Durante lo svolgimento delle attività i partecipanti verranno a diretto contatto con ecosistemi di particolare bellezza e fragilità, quindi avranno modo di apprezzare il valore della diversità biologica, dei suoi mutamenti e di conoscere il rischio delle minacce globali e locali. Ogni attività è inoltre seguita da staff esperto e da guide ambientali che renderanno l’intero soggiorno un vero e proprio viaggio alla scoperta della biodiversità e dell’ambiente.

Attraverso le attività proposte si introdurranno concetti come il rispetto per l’ambiente e ogni forma di vita e sarà favorito lo sviluppo di competenze necessarie per sviluppare un rapporto sano con l’ambiente come l’autonomia, la creatività, il senso di responsabilità e la collaborazione.

Ci sarà la possibilità di conoscere da vicino arti e mestieri legati alla tradizione locale attraverso i racconti delle guide che accompagneranno i ragazzi alla scoperta dell’Oasi.

Quota individuale di partecipazione, 7 giorni/ 6 notti – € 680 – 17 giugno – 1/15/29 luglio

 

 

Una settimana da bio! All’Oasi WWF di Vanzago

Luogo: Oasi WWF Vanzago, Milano

Età: 7-11 anni

A due passi da Milano è possibile godere di tutta la magia di un’Oasi WWF immersi in 200 ettari di tipico bosco della Pianura Padana. Quando i sentieri e il bosco si svuotano di persone e si popolano di animali, sarà possibile immergersi nella vita notturna e segreta del bosco e addormentarsi al canto dei rapaci notturni, fra le lucine gialle delle lucciole e quelle rosse degli occhi dei caprioli nel buio.

Come piccoli esploratori ci si dovrà districarsi fra tracce, reperti e riconoscimenti degli animali delle Oasi.

Con naturalisti esperti si entrerà in contatto con il valore e la bellezza della biodiversità e il resto del tempo sarà dedicato a giochi e laboratori di attività manuali e artistiche.

Armati di binocoli sarà possibile dedicarsi al birdwatching e osservare picchi rossi, picchi verdi, cince e ghiandaie tra le piante, aironi e anatre nella zona dei laghetti e scoiattoli rossi, lepri e caprioli.

I piccoli ospiti del campo potranno conoscere da vicino le vacche varzesi allevate nell’oasi e visiteranno le voliere che ospitano l’aquila reale e i gufi curati nel CRAS, Centro di Recupero Animali Selvatici.

Sotto la guida esperta degli operatori naturalisti che seguiranno il gruppo per tutta la durata del campo si vivranno momenti di gioco, di laboratorio, di ricerca e momenti dedicati alle attività manuali e artistiche con materiali naturali e di riciclo. I temi dell’importanza della biodiversità, della conservazione della natura, della protezione degli habitat e delle specie a rischio di estinzione e dell’impatto delle specie alloctone, saranno il filo conduttore di tutte le attività.

Gli alloggi sono disposti nelle case dell’Oasi, in camere multiple con bagno in comune. L’area dedicata alle colazioni e pranzi sarà il pergolato del centro visite dove si svolgono anche le attività ludiche e laboratoriali mentre le cene si svolgeranno nel ristorante della Cascina Gabrina, struttura di pregio annessa all’Oasi.

 

Le attività forniranno spunti anche sul tema delle specie alloctone e della ripercussione della loro presenza sul territorio.

L’osservazione del paesaggio naturale dell’oasi e di quello rurale che la circonda, forniranno lo spunto per riflettere sul rapporto tra uomo e natura e per approfondire così le conseguenze dell’antropizzazione sugli habitat naturali.

All’interno dell’oasi stessa l’alternanza di aree boscate, aree di prato e aree coltivate consentirà un confronto tra le loro caratteristiche e peculiarità principali.

L’oasi Bosco WWF di Vanzago fa parte del marchio di prodotti “Terre dell’oasi” nato per difendere la biodiversità e per sostenere la gestione delle Oasi del WWF grazie alla produzione di prodotti al loro interno e secondo i principi dell’agricoltura biologica.

I partecipanti ai Campi Estivi potranno quindi venire a conoscenza di questo progetto, conoscerne i prodotti e visitare dal vivo la risaia e i campi con le arnie delle api presenti all’interno dell’area protetta.

Uno dei fiori all’occhiello dell’Oasi, e quindi del territorio, è la presenza del CRAS ubicato proprio al suo interno. I bambini avranno la possibilità di incontrare quotidianamente i volontari e i veterinari del centro e di osservarli nel momento di accoglienza di nuove specie bisognose di cure.

Confrontarsi con questi importanti “protagonisti” dell’oasi e con gli altri dipendenti impegnati costantemente nella tutela e nella manutenzione dell’area protetta consentirà ai piccoli di avvicinarsi consapevolmente a questo tipo di realtà.

Quota individuale di partecipazione, 6 giorni/ 5 notti – € 430 – 10/17/24-giugno, 1/8 luglio

 

Per maggiori informazioni: www.wwftravel.it

Le quote comprendono:

vitto, alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza; assistenza 24H degli animatori ed educatori esperti delle attività previste, attività; Assicurazioni RC e infortuni; Iscrizione al WWF: la quota di partecipazione include l’iscrizione annuale al WWF. Per chi è già socio in regola, la quota include il rinnovo per l’anno in corso

Le quote non comprendono:

il viaggio per/da la sede della vacanza; la quota obbligatoria di gestione pratica iscrizione di 30 euro.

Le informazioni di dettaglio, quote, appuntamenti e quant’altro sono contenute nella documentazione di conferma che le famiglie ricevono in seguito all’iscrizione.

 

 

 

 

Download PDF