Pisa e le sue Terre

E la già bella città toscana, si è rifatta il look ed appare al visitatore più bella ed attraente che mai…

Dalla cinta muraria, a piazza dei Cavalieri, agli Arsenali Repubblicani, alcuni dei più importanti monumenti della città di Pisa sono tornati all’antico splendore grazie ai tredici progetti di recupero e riqualificazione del PIUSS (Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile).

A cominciare dal rifacimento di corso Italia, l’elegante biglietto da visita per chi dal vicino aeroporto internazionale Galilei o dalla stazione raggiunge a piedi il centro storico, un vero e proprio centro commerciale naturale. Anche piazza dei Cavalieri è stata resa ancor più affascinante dal completo rifacimento della pavimentazione, che ha esaltato gli splendidi palazzi che la circondano. Il progetto più ambizioso è però il recupero delle mura medievali, una passeggiata in quota per guardare la città da una prospettiva nuova. E poi c’è la Cittadella Galileiana, con l’edificio ottocentesco dei Vecchi Macelli e le ex Stallette, che diventeranno un museo della scienza dedicato a Galileo Galilei.

Interessante anche la ristrutturazione della darsena duecentesca dove si costruivano e riparavano le imbarcazioni e l’interno della Torre Guelfa.

 

Pisa si propone sempre più come città d’arte di respiro europeo e propone ogni anno un ricco calendario di eventi. L’arte qui è di casa: Palazzo Blu ogni anno dedica una grande mostra a un artista del ’900; il Museo di Palazzo Lanfranchi e il Centro Espositivo San Michele degli Scalzi propongono invece mostre di grafica e di arte contemporanea. Prosa, danza, concerti e lirica sono di scena al Teatro Verdi, che ospita attori, registi e compagnie di fama internazionale ed è la sede anche della stagione concertistica della Scuola Normale Superiore. Al Teatro Sant’Andrea, allestito in una piccola chiesa del XII sec, è stabile la compagnia Sacchi di Sabbia (premio Ubu 2008) e viene ospitata, fra le altre, anche la rassegna Nessiah, dedicata alla cultura ebraica. Vero e proprio catalizzatore di grandi eventi è la Stazione Leopolda: nel suo salone storico il gusto è protagonista grazie ai due eventi fieristici Dolcemente e Pisa Food and Wine.

 

Anche le strade possono essere luogo perfetto per una festa, come in occasione della Notte bianca in blu, con musica sui grandi palchi e spettacoli itineranti. Ed è ancora la musica, a cominciare dalla classica, il fulcro di tre eventi d’eccezione che si svolgono in città: Concerti sotto la Torre, Anima Mundi e il Festival toscano di musica antica (che integra anche sperimentazioni contemporanee). A chi preferisce un sound più deciso è dedicato il Metarock, che negli anni ha ospitato artisti di fama nazionale e internazionale. Per gli sportivi anche eventi specifici interessanti: nei tre giorni del Tower Festival che si svolge in estate negli impianti del Centro universitario sportivo, e poco prima di Natale con la Pisa Marathon, la maratona con arrivo proprio in piazza dei Miracoli. Il 31 dicembre la città festeggia l’arrivo dell’anno nuovo con luci, spettacoli e fuochi d’artificio, ma la particolarità è che a Pisa il Capodanno si celebra due volte: la stessa cosa si ripete, infatti, anche ogni 25 marzo, secondo la tradizione dell’antico calendario in “stile pisano”. Si tratta della prima delle manifestazioni storiche che raggiungono il culmine durante il mese di giugno. Sempre in primavera accade un’altra magia: fioriscono i giardini, le strade, le piazze e i ponti con Fior di città, festival dedicato al verde e alla natura.

In aprile, Fior di Città – Pisa in Fiore: divani fatti di siepi, sentieri erbosi e fiori giganti per questa grande esposizione a cielo aperto che si svolge in pieno centro. Un’occasione per tante aziende del settore di esporre piante, sementi e attrezzature www.pisainfiore.it

Protagonista invece di maggio Pisa Folk Festival: la musica folkloristica e le danze popolari del Mediterraneo sono i protagonisti di questo festival nato dall’energia degli studenti universitari che nel corso degli anni è diventato una tradizione che caratterizza l’inizio dell’estate www.parcosanrossore.it

Mentre il giugno pisano è un mese ricco di rievocazioni storiche, come la Luminara, la Regata di San Ranieri e il Gioco del Ponte.

Nel litorale pisano il ricco calendario di Marenia Non Solo Mare propone gli eventi della rassegna dedicata alla costa, da giugno a settembre. Passata l’estate, quando le strade tornano a riempirsi di studenti e cittadini e i turisti sono ancora molti, intenti ad esplorare la città, arrivano due festival molto attesi: l’Internet Festival e il Pisa Book Festival. Nuove tecnologie e amore per i libri vanno di pari passo tanto che la città può ospitare ogni anno, a pochi giorni di distanza, il più grande evento italiano sul web e una delle più importanti fiere dedicate all’editoria indipendente.

 

Senza mai dimenticare la Torre… l’unicità della città di Pisa comincia da qui: da una piazza che è tale solo nel nome. Un prato di un verde intenso, luminoso, su cui s’innalzano quattro costruzioni tra le più maestose del Bel Paese. La Cattedrale rappresenta la massima espressione del romanico pisano, influenzato allo stesso tempo da elementi stilistici diversi, bizantini e islamici.

Palazzi rinascimentali, case torri medievali e chiese in stile romanico e gotico, vicoli, dedali di strade interne e piazze che si intersecano in un labirinto che corre verso il fiume. La città si divide in due aree, a sud e a nord dell’Arno, chiamate Mezzogiorno e Tramontana.

Pisa, una città da vivere tutto l’anno!

Per maggiori informazioni: www.turismo.pisa.itwww.toscanapromozione.it

 

 

 

 

Terre di Pisa è il nuovo progetto di valorizzazione turistica del territorio pisano.

Dal centro storico ai territori limitrofi, le terre di Pisa concedono il gusto della scoperta tra numerosi itinerari, moltitudini di paesaggi, suggestioni di luoghi in cui storia e bellezza, arte e natura incontaminata accompagnano il visitatore.

 

Eventi aprile Terre di Pisa 2018:

2 aprile – Pasquetta – Volterra – Omaggio alla primavera – www.volterratur.it

8 aprile – San Miniato – 50° Festa degli aquiloni – www.festadegliaquiloni.it

8 aprile – Pomarance – Green Fondo Paolo Bettini – www.greenfondopaolobettini.com/

13 -15 aprile – Vicopisano – Festa dei camminanti – www.camminanti.it

13 – 15 aprile – Pisa centro storico -  9° Pisa in Fiore – www.pisainfiore.it

14 -15 aprile – Calci Nicosia – 12° Le Camelie nel Chiostro – www.nicosianostra.blogspot.com

21 aprile – 1 maggio – Pontasserchio – 109° Agrifiera  – www.alteregofiere.com

 

 

 

Si ringrazia la Camera di Commercio di Pisa per le immagini

 

 

 

 

Download PDF