Oakland ed i suoi eventi

Oakland, situata nella baia di San Francisco, è una città rinomata per la sua diversità e ha radici profonde nella cultura afroamericana.

Se Brooklyn è il fulcro delle arti della East Coast, Oakland è sicuramente la mecca delle arti dell’Occidente. Una città sempre aperta ad innovazione e creatività. Dalle arti industriali ai musei di fama mondiale non c’è carenza di espressione creativa … l’arte è una parte dell’anima di Oakland…

Molto da scoprire in questa particolare destinazione: visite ai vari quartieri con degustazioni, retrò tour cocktail, gite in bicicletta, passeggiate guidate, tour in Segway intorno al lago di Merritt, tour della USS Potomac, visita al Mountain View Cemetery, progettato dal famoso architetto Frederick Law Olmsted…

Fate una gita all’African American Museum & Library a Oakland. Questo luogo è dedicato alla scoperta, la conservazione, l’interpretazione e la condivisione dell’esperienza storica e culturale degli afroamericani in California e l’Occidente. La biblioteca dispone di un vasto archivio, tra cui 160 collezioni con diari di importanti famiglie, pionieri, chiese, sociali e organizzazioni politiche. Il museo ospita una mostra permanente sulle figure influenti di Oakland, così come mostre temporanee incentrate sul movimento per i diritti civili e le Black Panthers.

La città è diventata una meta gastronomica di primissimo livello, ha una frizzante vita notturna, oltre ad essere vivace dal punto di vista artistico.

 

Magnetico Art + Soul Festival di Oakland, celebra lo spirito del luogo, stile, creatività e orgoglio, si svolge ogni estate.

Decine di migliaia di persone sono attese per il popolare evento di due giorni ricco di musica sensazionale, cibo, divertimento, danza e arte nel bellissimo centro della città. Blues, R & B, soul, funk, gospel, rock, latino, tra tappeti erbosi e arredo urbano  https://www.visitoakland.com/events/annual-events/

 

Tra le tante originali cose da fare a Oakland:

Partecipare all’Oakland Pride Festival LGBT, il secondo più grande nel nord della California; passare la notte sotto le stelle al Chabot Space and Science Center, passeggiare attraverso il bellissimo labirinto di rose a Morcom Anfiteatro di Roses, giocare con il fuoco a The Crucible, una scuola di arti industriali di Oakland, percorrere il labirinto a Sibley vulcanica Preserve nelle colline di Oakland.

 

La città può anche essere un punto di partenza per visitare San Francisco e le meravigliose regioni della baia, tra cui la Napa Valley e la Sonoma County, famose in tutto il mondo per i loro vigneti, ma anche Berkeley e la Silicon Valley con gli atenei più famosi al mondo e le eccellenze tecnologiche.

 

“Oakland è una città in grande crescita”, ha affermato Mark Everton, CEO di Visit Oakland. L’apertura dei nuovi voli diretti dall’Europa è un’ottima occasione per far conoscere la nostra città a un pubblico internazionale, vogliamo far sapere che al di là del Bay Bridge, a soli 15 minuti da San Francisco c’è una città che offre al visitatore alberghi a prezzi più contenuti rispetto a San Francisco e dove è possibile trascorrere un piacevole soggiorno all’insegna del buon cibo e del divertimento, adatta al nuovo pubblico del millennials”

 

Info utili:

La città di Oakland si prepara ad accogliere i visitatori italiani che potranno finalmente raggiungere la San Francisco Bay Area a bordo di aeromobili di nuovissima generazione a costi molto contenuti, con tariffe a partire da 179 euro solo andata. Infatti da pochi giorni è stato attivato il volo di Norwegian che collega l’aeroporto di Roma Fiumicino con quello di Oakland, che si trova a circa 28 chilometri dal centro della città di San Francisco.

 

 

Per maggiori informazioni: www.visitoakland.comhttps://www.norwegian.com/it/

 

 

 

 

Download PDF