Camere da scoprire

Corona d’oro dal 1890
Un piccolo albergo di charme in un palazzo d’epoca in pieno centro di Bologna: così si presenta l’Hotel Corona d’Oro 1890 che si trova a un centinaio di metri dalle celebri torri Garisenda e Asinelli, nonché da piazza San Petronio. L’accesso nella zona pedonale è comunque garantito ed è possibile parcheggiare nelle vicinanze.

Situato nel cuore medioevale di Bologna diventò appunto una locanda nel 1890. Trasformato in albergo nel secondo dopoguerra è salito di livello fino a raggiungere l’attuale categoria 4 stelle superior alla fine degli anni ‘90 con l’ultima ristrutturazione che ha anche ampliato di una decina il numero delle camere. Le stanze distribuite sui due piani non sono molte, soltanto una quarantina, in parte nell’edificio fronte strada e in parte in quello sul retro che ospita anche due sale riunioni al piano terra.

Gli edifici sono congiunti da un bel patio interno che un tempo era una corte-giardino, ora trasformato in salotto con colonnato sotto una copertura di vetro. Qui affaccia anche l’angolo bar e la sala di lettura, una piccola biblioteca a con pregevole soffitto in legno antico.

A proposito delle camere, calde e confortevoli, tutte diverse, raccolte e arredate in stile rigorosamente tradizionale come impone il nome dell’albergo, vanno citate le tre suite di più ampie dimensioni, una di categoria deluxe da 50 metri quadrati.

Interessanti sono anche gli scorci che si aprono qua e là dalle finestre e inquadrano i tetti di Bologna e le sue torri.

Bastano pochi passi dall’albergo per raggiungere via dell’Archiginnasio, sul lato sinistro della cattedrale e cominciare a conoscere la ricca offerta culturale del comune di Bologna. Tra le più importanti raccolte italiane soprattutto per l’arte egizia, il Museo Civico Archeologico (www.museibologna.it/archeologico) ha sede nel quattrocentesco Palazzo Galvani fin dalla sua inaugurazione nel 1881 e ospita ricche collezioni provenienti dall’antico museo universitario, dalla donazione del pittore Pelagio Palagi e da scavi condotti  sul territorio a fine ‘800.

Hotel Corona d’Oro 1890, Via Oberdan 12, Bologna Tel. 051 7457611

Email: corona@hco.itwww.hco.it

 

 

Un palazzo cinque stelle a Roma

Il palazzo di inizio ‘900 della Marchesa Malaspina, in ottima posizione sul lungotevere a pochi passi da piazza del Popolo e dal piazzale Flaminio, è stato trasformato a dicembre 2015 in un boutique hotel a cinque stelle col nome di Palazzo Dama. L’intervento di Antonio Girardi, 37enne architetto napoletano attivo a Roma con la passione di creare hotel lifestyle, è durato solo sette mesi, dal giorno delle demolizioni.

I tocchi artistici contemporanei sono visibili dovunque: dai grandi lampadari di cristallo che scendono dallo scalone alla hall del bar, che sono quelli originali del Plaza di New York, alle opere d’arte tra cui due originali di Andy Wharhol. L’arredo di interni con la massima cura dei dettagli è certamente uno degli aspetti cui si è prestata maggiore attenzione al momento della ristrutturazione del palazzo, che sui tre piani offre oggi solo 29 tra camere e suite tutte diverse ed arredate in stile contemporaneo. In ciascuna la ricercatezza incontra il comfort ricreando delle oasi di relax e silenzio.

Al piano terra oltre alla sala della reception, a un piccolo atrio e al bar si trova la stanza della prima colazione con un bovindo e il ristorante Pacifico, una sala silenziosa attrezzata con soli sei tavoli e un paio di tavolini che deve il suo nome alla cucina peruviana importata dallo chef Jaime Pesaque, considerato uno dei più grandi ambasciatori e innovatori della cucina peruviana nel mondo.

Spesso scelto per eventi legati al mondo del cinema, l’hotel dispone anche di un Club intimo ed esclusivo di nome Raspoutine con accesso indipendente dalla strada e di un ampio giardino con ombrelloni e piscina, raro nel centro di Roma.

Il servizio è attento e premuroso e la discrezione e la tranquillità totale, un’atmosfera “sussurrata” per godersi il riposo dopo le fatiche della visita della Città Eterna.

Palazzo Dama Lungotevere Arnaldo da Brescia 2, Roma – Tel. 06 89565272

E-Mail: reservation@palazzodama.comwww.palazzodama.com

 

di Leonardo Felician

 

 

 

 

Download PDF