Mercatini di Natale in Italia

La neve sui tetti e sulle montagne, il profumo della resina degli abeti nei boschi e l’aroma delle spezie per le vie dei borghi. Il tepore del vino caldo e le piazze illuminate da mille lucine colorate. Da nord a sud un tripudio di colori e magia

a cura di Franca Dell’Arciprete

Val d’Aosta

Respira aria di festa in Valle d’Aosta. Per Natale e Capodanno la Regione propone un ricco calendario di appuntamenti alla scoperta della tradizione e del divertimento tra le Alpi. Fino al 7 gennaio, Aosta inaugura il Marché Vert Noël, il mercatino natalizio che sfrutta una location unica e davvero originale: il Teatro Romano. Qui l’atmosfera tradizionale tipica del villaggio alpino e il fascino senza tempo dei resti romani si incontrano dando vita ad un connubio perfetto, ricco di storia ed incanto. Un altro momento suggestivo è la Festa del Vischio di Saint-Denis, che si svolge ogni anno l’8 dicembre nei pressi del Castello di Cly. Tra musiche e danze della tradizione francoprovenzale, occitana e celtica, si possono assaggiare i prodotti tipici della gastronomia locale, godendo del rituale della premiazione dei vischi più belli a cui segue una fiaccolata e l’accensione del fuoco druidico www.lovevda.it/it/eventi

“Collect moments not things” è il mood con il quale QC Terme di Pré-Saint-Didier partecipa ai mercatini di Natale 2017 di Aosta, diffondendo nell’aria il desiderio di donare ai propri cari l’opportunità di trascorrere del tempo di vera qualità. Una giornata, una cena, un soggiorno in un luogo da sogno firmato QC Terme, racchiuso nei nuovi Cassetti dei desideri (cofanetti declinabili in diverse idee di wellness) o i QC Pass (ingressi giornalieri in spa) permettono di vivere appieno il concetto di quanto sia più importante essere che avere. E quale migliore occasione se non il periodo più magico dell’anno? www.qcterme.com/it/pre-saint-didier/

Si potranno  scoprire i mercatini di Natale di Aosta soggiornando nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso: all’Ecowellness Hotel nella Valle di Cogne, in un incantevole scenario di montagna a circa mezz’ora di distanza dalla città: un’offerta molto conveniente per trascorrere due giorni infrasettimanali tra natura e tradizione, nel comfort offerto dalla famiglia Celesia che dal 1979 accoglie i propri ospiti in un ambiente curato con un’atmosfera calda e rilassante che rispecchia al meglio il senso dell’ospitalità locale www.notremaison.it

 

Piemonte

Sul lago di Viverone per vivere la magia del Natale. Fino al 24 dicembre il Lago di Viverone, in provincia di Biella, farà da cornice ad uno dei mercatini natalizi più suggestivi d’Italia: 60 chalet di legno, un’atmosfera da fiaba fatta di luci e decorazioni, la casetta di Babbo Natale, spettacoli per grandi e bambini! Tutti i weekend, dal venerdì pomeriggio alla domenica sera, i visitatori potranno passeggiare sul lungolago tra chalet, oggetti di artigianato locale e specialità gourmet del territorio. L’evento è pensato per valorizzare il territorio piemontese e saranno gli artigiani locali i protagonisti di Natale sul Lago, che punta all’eccellenza dei prodotti per raccontare il territorio www.natalesullago.it

La Grotta di Babbo Natale, il grande evento natalizio in programma ad Ornavasso, raddoppia, con una nuova iniziativa in programma a Macugnaga dove si svolgeranno due eventi “I Segreti di Babbo Natale” e “La Regina dei Ghiacci”. Fino al 17 dicembre i visitatori potranno salire in funivia all’Alpe Bill per l’incontro-spettacolo con la Regina dei Ghiacci, assistere al Musical di Natale “I Segreti di Babbo Natale, all’interno della Kongresshaus, passeggiare con le lanterne nel vecchio Dorf, ricercare le pepite d’oro nella Miniera della Guia e visitare la casa Museo Walser, con dimostrazioni di cardatura della lana, panificazione, conversazioni in lingua walser, alla scoperta di oggetti d’uso quotidiano di una volta www.grottadibabbonatale.it

Presepi sull’acqua a Crodo: la magia del Natale nei lavatoi delle Alpi. Saranno 50 gli allestimenti in Valle Antigorio per la quarta edizione di Presepi sull’acqua: tra i borghi in pietra di questo angolo di Piemonte a confine con la Svizzera, decine di presepi, installazioni artigianali, fra tradizione e sperimentazione, tutti con un comune denominatore: l’acqua. L’acqua di fontane in pietra dell’ottocento, l’acqua dei lavatoi che nei secoli passati erano luoghi di ritrovo per le donne del tempo, l’acqua di rii che diventano anch’essi cornici naturali per le Natività www.crodoeventi.it

Nelle Alpi piemontesi tornano dall’8 al 10 dicembre i mercatini natalizi di Santa Maria Maggiore, in Val Vigezzo, tra le vette innevate del Parco Nazionale della Val Grande, l’area selvaggia più vasta d’Europa. Famosi, oltre che per la cornice davvero magica di questo borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, anche per l’alta qualità dei produttori e artigiani presenti ogni anno: artigianali presepi e casette in pietra e legno, splendide ceramiche raku, curatissimi manufatti in vetro soffiato, originali decorazioni e addobbi natalizi, specialità gastronomiche a km 0 e molti altri prodotti realizzati interamente a mano www.vigezzinacentovalli.comwww.becomingossola.com/it

 

Lombardia

E sia ancora festa in Cascina Galizia! Tanti divertenti e gustosi appuntamenti nella splendida cornice del Parco del Ticino lungo le sponde del Naviglio Grande, a Cuggiono, comune a due passi da Milano. “Agriregali” di Cascina Galizia: la prima domenica di dicembre in cascina si organizza l’ormai tradizionale mercatino dove curiosare e fare acquisti di prodotti agricoli e artigianali a chilometro zero, oggetti di bricolage, colorati fiori ed originalissime confezioni regalo. Durante la giornata presentazione dei buoni regalo per offrire ad amici e parenti un soggiorno e ricche degustazioni in un ambiente unico e raffinato. Nel pomeriggio degustazioni di panettoni e di dolci cucinati dagli chef di cascina Galizia www.agriturismolagalizia.it

Cultura e tradizioni della Valle Seriana a Castione della Presolana. Gli acclamati mercatini ai piedi delle Alpi Orobie, tra i più antichi di Lombardia, sono ormai un bellissimo pretesto per scoprire una sorta di borgo diffuso sparso tra i quartieri di Bratto, Dorga e Rusio, dove respirare le atmosfere delle feste ma anche quelle di un mondo antico che qui sopravvive in scorci inattesi. Uno spunto imperdibile per un weekend di festa e tradizione, in uno scenario unico, avvolti dalla magia delle atmosfere natalizie, ingolositi dai profumi della gastronomia locale, accompagnati da musica e cori, abbagliati da giochi di luci. Resta fermo lo shopping di qualità alla base degli storici mercatini, nati proprio con un’attenzione particolare all’artigianato e alla creatività a km zero o quasi. Negli anni, ben 16 dalla prima bancarella, attorno alle tipiche casette in legno ridondanti di idee regalo, si è sviluppato un mondo di suggestioni e un programma fitto di musica, giochi  e degustazioni. Ma anche mostre, allestimenti e dimostrazioni che fotografano il bel tempo che fu in questo angolo della bergamasca. E forse quest’anno ci sarà anche la neve…www.presolana.itwww.presolanaholidays.com

 

Trentino

A Rango, il Natale dura di più: in uno dei “Borghi più belli d’Italia“, il gioiello più prezioso dell’altopiano del Bleggio, ove tutto il borgo – ben 90 volt- diviene mercatino e presepe fuori dal tempo, in un’ atmosfera da fiaba per far giocare i bambini in attesa di Santa Lucia e Babbo Natale, gustare sapori e prodotti tipici , ascoltare le melodie di Natale e recuperare, nelle osterie i sapori e le tradizioni culinarie trentine. Tra le novità di quest’anno c’è anche. un Capodanno anticipato, poiché il 30 dicembre i volt di Rango aprono i festeggiamenti per chi desidera… portarsi avanti, con la musica sotto le stelle. Nessuna casetta di legno prefabbricata, ma tutto il borgo, e sono ben novanta i volt, tra lanterne e zampogne, espone prodotti di artigianato locale autentico e ogni prelibatezza enogastronomica. Senza dimenticare un’occasione di benessere nelle vicine Terme di Comano  www.rango.infowww.visitacomano.it

 

Alto Adige

A Lana e dintorni il Natale è solidarietà. La bambina della Polvere di stelle vende ai passanti i biglietti della lotteria di beneficenza a cui i commercianti aderiscono. In palio premi come una giornata sulla neve a Monte San Vigilio, l’ingresso al Mondo delle Orchidee Raffeiner o al giardino-labirinto Kraenzelhof, o ancora Day SPA e degustazioni nei locali più tipici e rinomati della zona. Il 5 e il 6 dicembre le vie del paese sono popolate dai tradizionali Krampus, i diavoli con spaventose maschere e folte pellicce che accompagnano San Nicolò nella sua sfilata lungo le strade a caccia dei bambini che non hanno fatto i bravi www.lana.info/mercatino-di-natale

La città di Merano e i suoi dintorni, con la loro atmosfera unica, sono pronti per vivere il periodo più suggestivo dell’anno: illuminato da luci e candele e profumato di zenzero e biscotti, il Natale qui si presenta con tutta la sua magia nei celebri mercatini di Natale, un tripudio di profumi, di colori, di sapori e di suoni, con sfiziosità altoatesine e l’immancabile e speziato vin brulé.

A Castel Tirolo, dall’8 al 10 dicembre, presso la Sala dei Cavalieri e nella romantica corte interna vengono presentati antichi mestieri artigianali come la lavorazione del feltro e l’utilizzo del tornio, la filatura e la realizzazione di ceramiche e gioielli.

Giunta alla sua quinta edizione, la Foresta Natalizia di Birra Forst è un luogo suggestivo ed elegante, lontano dai ritmi di vita frenetici, dove poter vivere l’atmosfera unica del Natale tra pittoresche casette natalizie, stand con prodotti tradizionali e una ricca gastronomia che accontenta tutti i gusti www.merano-suedtirol.it

Natale in Valle Aurina: il 2 dicembre gli impianti del Klausberg riaprono e il Wellnessresort Alpenschlössl & Linderhof di Cadipietra (BZ) è pronto ad accogliere i suoi ospiti. Offerte vantaggiose aspettano gli appassionati di sci, ma anche chi preferisce starsene al caldo della A&L Spa per concedersi esclusive coccole di benessere.

Ad attendere i vacanzieri anche gli eventi della stagione invernale della Valle Aurina tutta innevata: l’8 dicembre dal Klausberg parte il Volo di San Nicolò che con i suoi aiutanti raggiunge tutti i bambini per consegnare una piccola sorpresa, mentre a Campo Tures con la sfilata dei Krampus, diavoli e streghe affollano le strade del centro con le loro maschere, tra rulli di tamburo e campanacci. Da non perdere una visita al Museo dei Presepi Maranatha a Lutago, che presenta la più grande esposizione di presepi in Europa, vere e proprie opere d’arte provenienti da diversi paesi esposte in un’area di 1.300 mq www.wellnessresort.it

 

Friuli

Presepe di sabbia, mercatini, specialità enogastronomiche: tante le sorprese nel Natale di Lignano Sabbiadoro. Abili artigiani dell’Accademia della Sabbia a decine, da tutta Italia, si radunano ogni anno per raccontare la magia della natività plasmando la sabbia della costa lignanese. L’imponente presepe sorgerà di fronte all’ufficio spiaggia 4, a pochi passi dalla celebre Terrazza Mare: nel Presepe di quest’anno la natività sarà figurata su uno sfondo che esprimerà in pieno la cultura friulana, rappresentata attraverso la simbologia tipica del territorio, dai mosaici di Aquileia ai richiami storici alla Grande Guerra www.facebook.com/lignanosabbiadorobeach/

 

Emilia Romagna

A Milano Marittima le luci di Natale illuminano il mare d’inverno: Mima on Ice é la rotonda di ghiaccio più grande d’Europa con i suoi 900 metri quadrati. Un ricco programma di spettacoli ed animazione, le casette gourmet, le proposte gastronomiche e i mercatini natalizi con tanti articoli da regalo.

A Cesenatico il Porto Canale è la cornice di un Natale inaspettato con mercatini, il tradizionale concerto di Capodanno  e il suggestivo Presepe della Marineria, allestito nelle barche della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria.

La Magia del Natale è qui … dall’8 dicembre all’Epifania con Batani Select Hotels, nella romantica cornice del mare d’inverno o nella tradizionale atmosfera di montagna a pochi passi dalla costa, la Romagna si trasforma in una grande piazza dove vivere le Feste al ritmo di cultura, gastronomia e divertimento www.selecthotels.it

 

San Marino

A San Marino il Natale delle meraviglie. E’ il calore in tutte le sue declinazioni il fil rouge che caratterizza il Natale 2017-2018. Contrade e piazze si trasformano in un luogo d’incanto in cui vivere e custodire la magia del Natale, circondati da addobbi che evocano il tema ispiratore: dalle scenografie in lana della Contrada Omagnano (la via della lana) realizzate grazie alla sinergia con Tropical Lane Spa al percorso di luci con candele e lanterne presso Contrada Santa Croce (la via del fuoco), dagli alberi illuminati alla Casa di Babbo Natale, dagli effetti luminosi sulle pareti di roccia a quelle presenti sulla facciata della Basilica del Santo, sino alla maxi stella ornamentale collocata in Piazza della Libertà www.visitsanmarino.com

 

Marche

Le Vie dei presepi nelle Marche: il Natale che non ti aspetti è un progetto coordinato da Comitato provinciale pro loco Pesaro Urbino in collaborazione con Regione Marche per dare vita ad un calendario di otto iniziative in altrettante location tutte unite dall’attenzione verso l’artigianato hand made e la valorizzazione delle specialità enogastronomiche del territorio. La ricerca della strenna perfetta tra mercatini e bancarelle a tema natalizio inizia con Candele a Candelara, dove l’articolo più gettonato sono proprio le candele, di ogni forma, colore, profumazione. A chiudere il calendario degli eventi del Natale che non ti aspetti nelle Marche è la Festa Nazionale della Befana a Urbania, con le scorribande di tante simpatiche vecchiette con le calze piene di dolci http://www.unplipesarourbino.it/il-natale-che-non-ti-aspetti/

 

Puglia

Natale a Borgo Egnazia: per godersi la Puglia in inverno, tra mercatini, celebrazioni, gli immancabili dolci delle feste e una inedita case delle bambole. Questo meraviglioso luogo di vacanza, “liberamente ispirato” a un tipico paese pugliese, compreso tra la Valle d’Itria e la costa adriatica offre le esperienze uniche di Aspettando il Natale e I colori del Natale, aperte anche agli ospiti esterni. Un tripudio di luci, colori e profumi, degustazioni di tipiche dolcezze locali come le cartellate (nidi di pasta, fritti e poi immersi in vincotto o miele) o le pettole (palline di pasta lievitata, anch’esse fritte in abbondante olio bollente), e poi panettone, vin brulé, castagne e cioccolata calda. Sei casette saranno trasformate in botteghe, aperte a tutti coloro che vorranno avvicinarsi ai saperi artigianali pugliesi www.borgoegnazia.it

 

CDSHotels: 1000 camere in hotel di alta categoria ma con prezzi ragionati per tutti. La catena alberghiera con il maggior numero di camere in Puglia, propone strutture per tutte le necessità e per tutti i gusti in zone uniche per chi ama il mare d’inverno e il divertimento tipico dei nostri paesi del sud www.cdshotels.it

 

B&B Hotels: consiglia Trento, Roma e Napoli, tre tappe imperdibili per immergersi nell’atmosfera natalizia, girando per mercatini e strade da esplorare. Luci, decorazioni, presepi, casette di legno, ma anche cioccolata calda, vin brulè e specialità gastronomiche www.hotel-bb.com

 

NH Hotel Group: il profumo intenso di un bicchiere di vin brûlé, il tepore delle mani coperte da caldi guanti di lana, il sapore dolciastro di uno strudel appena sfornato… per rendere indimenticabile questa esperienza, in location d’eccezione dal comfort assoluto: da Trento a Torino, da Milano a Napoli, un viaggio attraverso i mercatini più antichi, dove la tradizione italiana racconta i sapori locali e il made in Italy dell’artigianato www.nh-hotels.it

 

 

 

 

 

Download PDF