Mercatini natalizi in Europa

Pittoresche tradizioni, profumo di zenzero e vin brulè; e poi folklore, luci scintillanti, colori e sapori in un’atmosfera magica e incantata nelle città europee dove la tradizione del Natale rimane viva nel tempo

di Franca Scotti

Olanda natalizia

Tante le opportunità per visitare le città olandesi nel periodo natalizio. Dal Mercato galleggiante di Leiden dal 16 al 28 dicembre alla Magical Maastricht, con una grande pista di pattinaggio allestita sulla piazza centrale Vrijthof e una ruota panoramica illuminata, bellissimi lampadari sulla piazza Plein 1992 e sulla centralissima piazza Markt e un percorso luminoso lungo il fiume Mosa attraversato dai ponti Sint Servaasbrug e Hoeg Brögk. Nella bellissima cittadina di Alkmaar a nord di Amsterdam, quest’anno il mercatino natalizio si terrà sulla centralissima piazza Waagplein, mentre il parco delle fiabe di Efteling, uno dei più grandi parchi tematici d’Europa situato nel sud dell’Olanda, si trasforma in un parco magico pieno di luci scintillanti, falò e pini innevati per vivere momenti indimenticabili. Il centro storico della città anseatica di Deventer fa da sfondo al Dickens Festival, durante il quale per due giorni oltre 900 personaggi delle opere dello scrittore dell’Ottocento inglese Charles Dickens prendono vita. Camminando per le strade si possono infatti incontrare Scrooge, Oliver Twist, il Signor Pickwick, i cantori di Natale, gli orfani, gli ubriachi, gli impiegati… ricreando la vera atmosfera natalizia www.holland.com

 

Finlandia: un magico inverno a Helsinki

La stagione natalizia a Helsinki si apre il 26 novembre, quando viene inaugurata la Christmas Street, arriva Babbo Natale a salutare i bambini e vengono accese le tradizionali luci di Natale.  Poi il 13 dicembre per la Lucia Parade una giovane ragazza viene scelta per rappresentare Santa Lucia, in una e vera propria processione che arriva alla Finlandia Hall. Fino all’Epifania il Light Festival Lux Helsinki offrirà giochi di luce capaci di emozionare e ispirare gli spettatori. La Women’s Christmas Fair è particolare perché raduna oltre 370 espositori – o meglio espositrici – provenienti da ogni angolo della Finlandia: infatti sono solo donne le artigiane, artiste e designers che espongono qui. Helsinki Christmas Market è il più antico e grande evento natalizio a Helsinki, che attira centinaia di migliaia di visitatori tra finlandesi e turisti in visita: nel 2015 l’Huffington Post ha incluso l’Helsinki Christmas Market tra i 15 mercatini natalizi europei da non perdere www.visitfinland.com/ithttps://beta.myhelsinki.fi/en/see-and-do/events/lux-helsinki-2018

 

Un viaggio in Irlanda fra i mercatini di Natale

Dai magnifici dintorni di Archbishop’s Palace ad Armagh (Irlanda del Nord), alla cripta duecentesca di Dublino, i mercatini natalizi in Irlanda sono presenti ovunque. Ciò che hanno in comune è l’atmosfera festosa, i fantastici regali da acquistare e la deliziosa enogastronomia locale. A dicembre, la Grand Parade a Cork, in occasione del Glow Festival, si trasforma in un affollato mercato di Natale, mentre il famoso English Market, appena oltre la strada, si offre al suo meglio con le più squisite prelibatezze, come il manzo speziato ed il salmone affumicato. A Dublino, il  George’s St Arcade, mercato vittoriano al coperto, durante il periodo natalizio si veste a festa: con un’ampia offerta di gioielli unici, pezzi da collezione ed abbigliamento, nonché eccellenti delizie epicuree. Dublino vanta inoltre il più insolito mercato di tutta l’Irlanda, allestito all’interno della cripta della medievale Christ Church Cathedral: location mozzafiato dove trovare il regalo perfetto www.irlanda.com

 

L’Avvento in Repubblica Ceca, una festa dei sensi

Non solo (pregiato) shopping di stagione ai mercatini di Natale di Cechia, ma un tripudio di atmosfere avvolgenti, riti che si perpetuano da secoli, piatti della tradizione: dolci alla vaniglia, mandorle tostate, caldarroste fumanti, il famoso prosciutto di Praga, salsicce e pannocchie alla griglia, vin brulè e medovina, liquore al miele servito caldo…

Sullo sfondo di borghi e città ammantati di neve e illuminati a festa, già alla fine di novembre fervono i preparativi e si respira l’aria dell’attesa.

Il tour dei mercatini cechi parte naturalmente da Praga, particolarmente affascinante nella sua veste invernale: le bancarelle più belle e famose sono quelle della Piazza Vecchia, ma tra i mercatini “minori”, sono affascinanti quelli delle piazze namesti Miru e namesti Republiky. In Moravia l’appuntamento è invece a Brno, dove in piazza Namesti Svobody, in piazza Libertà, in via Radnicka, nel celebre Mercato dei Cavoli (Zelny trh), sono in vendita oggetti, specialità alimentari, oltre a dimostrazioni d’artigianato e momenti culturali  www.czechtourism.com

 

Germania: un’offerta ricchissima!

La Germania è un paradiso a disposizione di chi ama shopping di artigianato e dolciumi, in una magica atmosfera bianca e luminosa.

In Sassonia nascono i preziosi manufatti di artigianato e i simboli natalizi conosciuti in tutto il mondo, come lo Schiaccianoci. Un’utile app aiuta ad organizzare la propria visita tra i mercatini, gli eventi e i luoghi da non perdere.

Due cuori pulsanti del Natale sassone, tappe obbligate per i visitatori in cerca di regali, sono lo Striezelmarkt Dresden, il più antico mercatino d’Europa (anno di fondazione 1434) allestito nella piazza Altmarkt; e quello di Lipsia, il più grande della Germania, con oltre 250 stand. Più piccoli e unici nel loro genere, sono le celebrazioni natalizie nei castelli fuori Dresda, romantici e fiabeschi www.sassoniaturismo.it

Francoforte: davanti alle tradizionali case a graticcio nella parte storica di Francoforte, sulle sponde del fiume Reno a Rüdesheim, nei dintorni del palazzo di Erbach nella pittoresca regione del Odenwald, i mercatini di Natale di Francoforte offrono profumo di vin brulé, caldarroste, mele al forno e aghi di pino. Il Mercatino di Natale di Francoforte è uno dei più antichi e pittoreschi della Germania e si sviluppa dall’Haptwache, prosegue lungo il Römerberg fino ad arrivare alle rive del fiume Meno. È in questo mercatino che si trova il più grande albero di Natale della Germania, collocato proprio di fronte al Römer, l’antico comune della città www.frankfurt-tourismus.de

Tutta la magia (e le sorprese) del Natale in Baden-Württemberg. Qui c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire, da cui lasciarsi incantare…Accanto ai mercatini più famosi, se ne trovano di meno noti, ma non meno affascinanti, come per esempio il mercatino “nascosto” nella Gola Ravenna, tra i boschi fitti della Foresta Nera, non lontano da Friburgo: una quarantina di bancarelle  magicamente raccolte sotto le vertiginose arcate di un alto viadotto, illuminato a festa www.tourism-bw.com

Sul Lago di Costanza: L’Avvento nella Regione Internazionale del Lago di Costanza tra quattro Paesi, racconta antiche tradizioni e magiche atmosfere

Con qualche particolarità: in poco tempo si possono visitare non uno, ma due o più mercatini – magari cambiando Paese con una veloce corsa in nave, come da Lindau, in Baviera, a Bregenz, in Austria.

Il Natale svedese a Mainau: le sale espositive del magnifico castello barocco fino all’11 febbraio invitano nel fiabesco mondo del Natale svedese, con addobbi, decorazioni, i tipici cavallini di legno, allestimenti e spunti per il fai da te. Non bisogna infatti dimenticare che Mainau è una bolla di tradizioni nordiche nel Sud della Germania: i conti Bernadotte, hanno infatti origini svedesi www.mainau.dewww.tourismus-bw.dewww.lagodicostanza.eu

 

Austria: da una regione all’altra aspettando il Natale

In Carinzia e nella zona turistica di Villach da non perdere il grande corteo delle maschere dei “Krampus e Perchten”, che riempirà il centro delle atmosfere e del fascino di un’epoca antica. L’offerta turistica per l’inverno si arricchisce, dunque, di eventi per tutta la famiglia, tra musica, gastronomia, e tanta magia.

Quest’anno il Mercatino dell’Avvento di Villach sarà suddiviso in tre aree: la parte più tradizionale, con le sue bancarelle in legno, installata nei pressi della chiesa parrocchiale di S. Jakob; la parte dedicata alla tradizione enogastronomica in piazza Hauptplatz, e il mercato dell’artigianato nel parco del Parkhotel.

Anche per l’inverno 2017 ci sarà la possibilità di combinare la visita ai mercatini di Villach a una piacevole crociera sul fiume: a bordo della Nave MS Landskron, si scivolerà lungo il corso del fiume Drava, ammirando lo splendido scenario della città illuminata da una prospettiva davvero unica e particolare.

Mentre il “Villacher Bauerngman” (un’associazione a cui aderiscono importanti soggetti nel mondo del commercio e dell’imprenditoria di Villach) organizza per il settimo anno l’Avvento Contadino www.villacheradvent.atwww.region-villach.at/itwww.ldlcom.it

Tirolo: Natale tra fiabe e cristalli

Nel cuore delle Alpi tirolesi, ad Hall finestre finemente decorate, strade piene di luci e musica natalizia nelle piazze.

Gli straordinari effetti luminosi dei cristalli rendono ancora più magico il Natale ai Mondi di Cristallo Swarovski: il grande albero di Natale, coronato da una splendida decorazione, risplenderà circondato da tanti personaggi da fiaba, fino al 14 gennaio 2018. Novità di quest’anno le “Arches” da cui scendono cristallini ghiaccioli, che si agitano con il vento e tre grandi luccicanti figure dorate, a forma di orso e farfalla  www.hall-wattens.atwww.swarovski.com/kristallwelten

A Innsbruck, invece, la Capitale delle Alpi, ecco la intrigante novità: il Christkindlbahn, il tram dei mercatini. Dal 1°dicembre, parte un tram d’epoca, in funzione solo per il periodo natalizio, che passerà per le vie del centro storico illuminate con le luci del Natale, per poter visitare i mercatini facendo un passo indietro nel tempo. Un’emozione per i grandi, ma che trasformerà la visita alla città in un momento indimenticabile per i bambini.

Tra principesse e giganti nel Vicolo delle fiabe: il mercatino di Natale del centro storico di Innsbruck è tra i più belli e romantici di tutte le Alpi. Le luci del grande albero di Natale al centro della piazza rispecchiano lo splendore del Tettuccio d’oro, da cui risuonano suggestive musiche natalizie (www.innsbruck.info).

A Seefeld in Tirol la prima neve è il momento perfetto per scoprire con le ciaspole o in carrozza meravigliosi percorsi nella natura.

Da non perdere poi due momenti clou della stagione invernale: i magici Mercatini dell’Avvento e la Festa della Neve. Le antiche tradizioni locali rivivono per la gioia di tutti i bambini durante il giorno di San Nicola quando Nikolaus, accompagnato dai Krampus, i caratteristici diavoletti travestiti, porta per tutti regali e dolcetti. Per i più piccoli poi vi è pure l’ufficio postale degli Angioletti, dove potranno spedire una lettera a Babbo Natale.

Ideale per le famiglie l‘Interalpen Hotel Tyrol 5stelle S, parte di “The Leading Hotels of The World”, dispone all’esterno di un bosco incantato con un parco giochi realizzato interamente a mano da artigiani del legno www.interalpen.com

Burgenland: Natale all’Allegria Resort di Stegersbach per mercatini, relax e divertimento per tutta la famiglia. Il complesso termale, nel cuore del Burgenland meridionale, è il punto di partenza perfetto per andare alla scoperta dei più scintillanti mercatini di Natale austriaci. Graz, con i suoi quattordici mercatini che animeranno il centro storico, è sicuramente la star della regione: la città è famosa – oltre che per le bancarelle traboccanti di ninnoli, dolciumi e vin brulè – anche per l’imponente presepe di ghiaccio e per il suggestivo calendario dell’Avvento proiettato sulla facciata del Municipio www.allegria-resort.com/it

 

Svizzera: magiche atmosfere

Zurigo durante il periodo dell’Avvento è pervasa da una calda luce, ovunque aleggiano i profumi della cannella e del vin brûlé, la brezza diffonde le melodie dei concerti natalizi lungo il fiume Limmat. Gli spettacoli circensi e la Magia del Capodanno, con i leggendari fuochi d’artificio dell’Associazione albergatori zurighesi, sono tra gli eventi più attesi del periodo.

A Lucerna si respira l’atmosfera natalizia in ogni angolo: in Stazione c’è il Mercato del Bambin Gesù, la piazza adiacente alla Chiesa francescana – la Franziskanerplatz – si anima di luci e bancarelle per tutto il mese, mentre dal 1 al 3 dicembre si tiene il festival “Design Schenken” (Design da regalare) presso la Kornschütte, il Municipio.

Ticino: fervono i preparativi natalizi nel Cantone a sud delle Alpi. L’incomparabile inverno mediterraneo della Svizzera invita a vivere un’atmosfera particolare in cui si mescolano l’anima mediterranea della regione e le tradizioni dell’Europa centrale.

Il 14 dicembre avrà luogo il mercatino di Natale con lo slogan “Natale a Castelgrande” presso l’omonimo castello nel centro della città di Bellinzona, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO: nello scenario unico del castello e nel panorama notturno sugli altri due castelli, specialità natalizie della regione e un programma d’intrattenimento musicale www.bellinzonese-altoticino.ch

Il periodo dell’avvento è particolarmente idilliaco nella tranquilla località di Moghegno in Vallemaggia. Una Via dei Presepi, che sarà inaugurata ufficialmente con un concerto del Coro Clairière nella Chiesa parrocchiale, invita a passeggiare attraverso la località incantata con i suoi addobbi natalizi: lungo i vicoli si possono ammirare i presepi creati dai residenti.

Che cosa sarebbe Natale senza un concerto gospel, per celebrare il periodo natalizio? Il centro culturale Lugano Arte e Cultura (LAC) ospita, nel periodo natalizio, le entusiasmanti voci dei “Golden Voices of Gospel” presso la Sala Teatro sul Lago di Lugano.

Con il giorno dell’Epifania terminano in Ticino le festività di fine anno, un epilogo delle feste in cui si mescolano le tradizioni mediterranee e quelle dell’Europa centrale. Come il canto dei Re Magi o canto della stella: i bambini delle scuole vanno di casa in casa vestiti da Re Magi e cantano vecchi e nuovi canti, fra cui anche melodie religiose del XVII secolo www.ticino.chwww.switzerland.comwww.svizzera.it

 

 

 

 

Download PDF