Cultura e spettacoli

Al Teatro Nazionale di Milano dal 5 ottobre arriva “Flashdance, il musical

Questo nuovo allestimento teatrale, completamente inedito, è tratto dalla famosissima pellicola del 1983 dal titolo omonimo.
Flashdance è la storia di Alex, una ragazza determinata e anticonformista desiderosa di realizzare il suo sogno: entrare nella prestigiosa accademia di ballo di Pittsburgh riscattandosi così da un passato difficile. Lavora come operaia saldatrice di giorno e come ballerina in un locale notturno la sera, mostrandosi a tutti come una giovane donna indipendente e forte che combatte e lavora in un mondo di uomini. Alex scoprirà anche l’amore e imparerà che per sognare in grande si deve credere in sè stessi e non temere le sfide.

Per la regia di Chiara Noschese, un spettacolo per farsi coinvolgere dall’inizio alla fine. www.teatronazionale.it

 

 

Al Teatro Brancaccio di Roma Gianluca Guidi torna in scena dal 12 ottobre con “Aggiungi un posto a tavola”

La storia narra le avventure di Don Silvestro, parroco di un paesino di montagna, che riceve un giorno un’inaspettata telefonata: Dio in persona lo incarica di costruire una nuova arca per salvare sè stesso e tutto il suo paese dall’imminente secondo diluvio universale. Il giovane parroco, aiutato dai compaesani, riesce nella sua impresa, nonostante l’avido sindaco Crispino e l’arrivo di Consolazione, donna di facili costumi. Giunto il momento di salire sull’arca, un cardinale inviato da Roma convince la gente del paese a non seguire Don Silvestro, accusandolo di pazzia, cosicché sull’arca, sotto il diluvio, si ritrovano solo lui e Clementina, la giovane figlia del sindaco da sempre perdutamente innamorata di lui. Il giovane curato decide però di non abbandonare il suo paese e i suoi amici e Dio, vedendo fallire il suo progetto, fa smettere il diluvio.
Per brindare al lieto fine Don Silvestro aggiunge un posto a tavola per… Lui!

www.teatrobrancccio.it

 

 

Dal 12 al 15 ottobre a Urbino appuntamento con il Festival del giornalismo culturale.

Giunto ormai alla quinta edizione, l’annuale appuntamento si propone come occasione per riflettere sulle modalità e sui linguaggi di una comunicazione che faccia della cultura il suo centro di interesse e di promozione.

Quattro giornate tra Urbino, Pesaro e Fano, nelle quali verranno ospitate personalità di spicco nel settore culturale, professionisti, critici e giornalisti, direttori di musei e manager.

www.festivalgiornalismoculturale.it

 

 

Al Teatro Martinitt di Milano dal 19 ottobre al 5 novembre Anna Mazzamauro è in scena con “Divina”.

La star del più popolare show della tv dorme sonni tranquilli fino a quando il suo assistente, il devoto Jean-Luis, scopre che il programma verrà chiuso per dare spazio ad una conduttrice più giovane.

Inizia così un vero caos comico e culinario tra pentole, casseruole e frullatori per restare ancora la più bella del reame.

www.teatromartinitt.it

 

 

 

Sara Marchesi

 

 

 

 

Download PDF