A misura di bambino

Cioccolato, pesci esotici, tesori dei Caraibi tra villaggi vacanze, acquari e resort dedicati ai bambini

 

di Giulia Novelli

 

La Fontana di cioccolato all’Allegria Resort di Stegersbach (Austria)

Novità all’Allegria Resort Stegersbach by Reiters, in Austria, è la nuovissima “fontana del cioccolato”: una autentica delizia per gli ospiti, che nasce dalla collaborazione con Zotter, marchio noto per la sua produzione di cioccolato bio, artigianale e di alta qualità.

Tutti i bambini che soggiornano in hotel ricevono al momento del check-in un buono per una degustazione.

Ma naturalmente la fontana è a disposizione di tutti gli ospiti che vogliono testare la bontà del cioccolato made in Austria. Per chi volesse poi approfondire la conoscenza, a circa 40 minuti di auto dal resort c’è la fabbrica Zotter: oltre a imparare tutti i segreti della lavorazione, la visita è una gioia per il palato, tra assaggi, degustazioni e un’infinità fontanelle di cioccolato da cui attingere liberamente www.zotter.at.

Con un parco termale composto da 14 vasche, un mondo di emozionanti scivoli, una grande piscina con le onde e un’intera area giochi, l’Allegria Resort è senza dubbio la destinazione perfetta per chi viaggia con bambini o ragazzi.

Tante le attività anche fuori dal resort, per le famiglie che vogliono sfruttare al meglio il soggiorno nel Burgenland meridionale. Tra le novità di quest’anno, la partnership con la fattoria creativa Arts4You: qui i bambini dai 5 anni in su possono partecipare a workshop gastronomici, imparare a lavorare la ceramica, ma anche prendere lezioni di equitazione, giocare agli indiani, dedicarsi alla pittura o semplicemente godersi il piccolo zoo www.allegria-resort.com/it

 

 

Nei villaggi Alpitour si gioca con le app educative di Art Stories

Si consolida la collaborazione tra Alpitour e Art Stories, giovane startup che sviluppa app legate al mondo dell’arte e del turismo con l’obiettivo di gestire in modo intelligente il tempo libero dei bambini. Dopo il successo del progetto pilota lanciato la scorsa estate nel villaggio AlpiClub Famiglia Corralejo a Fuerteventura,  il tour operator ha deciso di ampliare ulteriormente il progetto prevedendo l’utilizzo di due nuove app Art Stories in 5 diversi mini club in alcuni AlpiClub del Mediterraneo: oltre al Corralejo a Fuerteventura, entrano nel progetto il Park Club Europe a Tenerife, il Cala Verde a Ibiza, l’Aguamarina a Minorca e il Lindos Princess a Rodi.

La filosofia di Art Stories è che sia possibile imparare divertendosi: ogni applicazione intende essere uno strumento educativo, legato ad un contesto artistico e culturale, capace di integrare apprendimento con giochi divertenti che stimolino la memoria, l’interazione e la socialità fra i bimbi.

Le app utilizzate quest’anno si chiamano Food e Cities e sono un tentativo ben riuscito di coinvolgere i bambini rispettivamente nella scoperta del cibo intorno al mondo e nell’esplorazione di alcune delle città più belle e interessanti www.artstories.itwww.alpitour.it

 

 

A Gerusalemme un nuovo favoloso acquario

In collaborazione con il Ministero del Turismo di Israele è stato inaugurato  a Gerusalemme presso il giardino zoologico della famiglia Tisch il Sea Israel: Gottesman Aquarium, il primo acquario di questo tipo in Israele.

L’Acquario sarà una grande attrazione a Gerusalemme dove l’importante lavoro realizzato dallo Zoo Biblico della città nei settori della conservazione della fauna selvatica e dell’educazione al  rispetto degli animali verranno notevolmente potenziati.

6.000 metri quadrati,  30 vasche di varia grandezza, migliaia di pesci e creature marine provenienti dai mari delle coste di Israele, dal Mediterraneo, dal Mar Rosso e dal Mare di Galilea: l’acquario di Gottesman è l’unico acquario del mondo che si occupa del Mediterraneo e del Mar Rosso e uno degli obiettivi principali è quello di sensibilizzare in merito all’urgente necessità di mantenere e proteggere i pesci marini, i coralli, i mammiferi e gli altri animali delle acque circostanti www.go.goisrael.it

 

 

Alla ricerca del tesoro nel Bravo Viva Fortuna Beach di Bahamas

A Grand Bahama Island ci si diverte con corsi di immersione, visite ai parchi nazionali, incontri con i delfini, lezioni di trapezio e avventure sulle tracce dei pirati.

Spiagge bianche, mare caraibico, palme. Proprio da queste parti sono state girate diverse scene dei Pirati dei Caraibi con Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow catapultato in travolgenti avventure.

Il Bravo Viva Fortuna Beach si affaccia su una delle più belle spiagge dell’isola: lunghissima con sabbia bianca e qualche tratto di barriera corallina. Non lontano si possono raggiungere anche le belle spiagge di Taino Beach, Lucaya Beach e la bellissima Gold Rock, all’interno del parco naturale nazionale Lucayan. Quest’oasi tra mangrovie, dune di sabbia, felci e fiori rari, si raggiunge con un Jeep Safari Tour che entusiasma anche i più piccoli. Tutte spiagge perfette per i bimbi, anche per i più piccoli: fondali bassi, sabbia bianca fine, e che ha il pregio di non scottare mai.

Al Bravo Viva Wyndham Fortuna Beach c’è inoltre Vivito, la mascotte del resort che accoglie i piccoli ospiti e li guida a scoprire il mondo di esperienze a loro dedicato nel Mini Club (dai 4 ai 12 anni) tra feste a tema, laboratori, giochi in spiaggia e tuffi in piscina.

Dal Bravo Viva Wyndham Fortuna Beach si può salpare anche verso Peterson Cay, il più piccolo parco nazionale delle Bahamas, ad un miglio dalla costa, dove è possibile fare bird watching e snorkeling nuotando nella spettacolare laguna con barriera corallina dove si incontrano coloratissimi pesci, tartarughe e incredibili stelle marine www.vivaresorts.comwww.villaggibravo.it –  www.bahamas.it

 

 

Download PDF