Cultura e spettacoli

Giunto alla tredicesima edizione, Bascherdeis, il festival internazionale degli artisti di strada, può vantare un vastissimo repertorio di artisti di ogni genere: acrobati, giocolieri, dominatori del fuoco, musicisti, clown. Dal 28 al 30 luglio a Vernasca (PC), tre giorni interamente dedicati all’arte, arricchiti dalle performance di alcuni tra i più eclettici buskers internazionali. Una kermesse di portata sempre maggiore, la cui magia viene accresciuta da una location invidiabile.

Il Festival Bascherdeis è organizzato da Associazione Appennino Cultura e Comune di Vernasca ed è realizzato in collaborazione con Pro Loco di Vernasca, USD di Vernasca, Gruppo Cacciatori di Vernasca, Sez. Avis di Vernasca, Pro Loco di Borla, Gruppo parrocchiale di Vernasca, Gruppo Alpini di Vernasca, Gruppo Vin Santo di Vigoleno, che con l’apporto dei propri volontari rendono possibile l’iniziativa www.bascherdeis.it

 

Il teatro di strada in Italia, oggi, non sarebbe lo stesso senza Mercantia, che questa estate compie 30 anni. E la 30° edizione di Mercantia, Festival Internazionale di teatro di strada, si svolgerà a Certaldo (Firenze), da mercoledì 12 a domenica 16 luglio 2017.

La grande festa, vedrà esibirsi ogni giorno, per cinque giorni, oltre 60 compagnie dall’Italia e dall’estero, per oltre 400 artisti, nei palcoscenici naturali formati dalle piazze, le corti dei palazzi, i giardini, le torri e i sottosuoli del borgo medievale di Certaldo, paese di Giovanni Boccaccio. Insieme ad oltre 40 maestri artigiani, intagliatori, orafi, scalpellini, vetrai, incisori, che dal vivo realizzeranno i loro manufatti, mostre di arte contemporanea, street food e altro ancora.

“La trentesima edizione di Mercantia arriva in un momento di particolare attenzione sui Festival da parte di istituzioni e politica – dice il sindaco di Certaldo, Giacomo Cucini, che per ANCI Toscana coordinare il tavolo Sistema degli spettacoli dal vivo – in questo panorama Mercantia è punto di riferimento a livello nazionale e vuole confermarsi tale: non solo come proposta culturale, ma come riferimento e luogo di confronto per chi organizza questi eventi” www.mercantiacertaldo.it

 

Dal 27 al 30 luglio a Vialfrè (Torino) tutti invitati a Apolide, un evento di quattro giorni che ospita i più interessanti artisti indipendenti internazionali, nazionali e locali in un’incantevole oasi naturale nell’anfiteatro morenico del Canavese.

Un’esperienza unica e coinvolgente, dalla quale è facile farsi sedurre. Un’esperienza unica ricca di musica, concerti, djset, spettacoli, performance, workshop, incontri, sport, relax e area market www.apolide.net/

 

 

 

 

Ad Amsterdam, dal 4 al 7 agosto il Festival Dekmantel torna con una line up immensa come ogni anno. Tra i partecipanti di quest’anno Ben Frost, Matrixxman, Roman Flügel, Palms Trax, Pev & Kowton, The Egyptian Lover. Il tutto in una location stupenda: di giorno una parte de l’Amsterdamse Bos, un parco grande tre volte Central Park e la sera il Melkweg, un club ricavato da un’ex fabbrica di zucchero

www.dekmantelfestival.com/

 

 

Dal 18 al 21 agosto a Brecon, paese sperduto tra le verdi colline gallesi, torna il Green Man con un cartellone vera e propria garanzia di qualità, in cui vengono marcate le differenze dal resto del mondo e da molti altri festival. L’isolazionismo volontario, molto probabilmente, è uno dei punti di forza del Green Man, orgoglio del Galles alternativo e modello difficile da imitare in tutto e per tutto. Anche quest’anno, come in tutte le precedenti edizioni, la qualità del cartellone è da leccarsi i baffi: Belle and Sebastian, James Blake, Lush, Grandaddy, Unknown Mortal Orchestra, Beak e Kamasi Washington. Per chi non campa di sola musica, occhio ai programmi delle rassegne di teatro, film e letteratura www.Greenman.net

Ad Amsterdam, dal 4 al 7 agosto il Festival Dekmantel torna con una line up immensa come ogni anno. Tra i partecipanti di quest’anno Ben Frost, Matrixxman, Roman Flügel, Palms Trax, Pev & Kowton, The Egyptian Lover. Il tutto in una location stupenda: di giorno una parte de l’Amsterdamse Bos, un parco grande tre volte Central Park e la sera il Melkweg, un club ricavato da un’ex fabbrica di zucchero

www.dekmantelfestival.com/

 

di Sara Marchesi

 

 

Download PDF