Sognando California, by bike

Diario di un viaggio nello stato dove sempre splende il sole, da una delle città più belle del mondo ad uno dei più bei parchi di montagna americani. Sempre e solo muovendosi in bicicletta

testo e foto di Carlo Ferrari

 

 

Chi non ha mai sognato di fare un viaggio in California? Per noi ragazzi della beat generation cresciuti a musica ed american life direi sia stato da sempre visto quasi come un sorta di pellegrinaggio culturale più che una escursione turistica. Non di certo come una meta per fatiche sportive, che per coloro per i quali diventano passioni possono ben coniugarsi ad una maniera divertente ed ingaggiante per visitare il più famoso stato della west coast, tanto per restare in genere musicale.

La sua porta d’ingresso non può che essere, a favore del nome, il Golden Gate Bridge di San Francisco, un vero monumento all’ingegno umano ed all’America più che una opera architettonica, una campata sospesa che traghetta da un territorio naturale rimasto inalterato nel tempo ad una delle sedi urbane più moderne ma nello stesso tempo più vivibili dell’unione. Non a caso è classificata come una delle città più belle del mondo. Credo non esista città più ingaggiante per muoversi in bicicletta come a piedi, ovviamente per chi non soffra le salite e trovi divertente pedalare le ciclabili del centro tra limousines, Harleys e tramways ottocenteschi. Ed è grazie alle salite a schiena di serpente che diventa cosi fotogenica e varia, con le breccie che dai colmi delle salite si aprono sulla baia, con i quartieri vittoriani, le funicolari a cremagliera, i colori del quartiere di Castro, la passeggiata sulla baia, il porto turistico. Stupisce a chi come noi vive in città congestionate e sottomisura la quantità di piste ciclabili e condivise da essa contenute, la cortesía degli automobilisti e la cartellonistica dei percorsi numerati e titolati che collega le highlights urbane e gli spazi verdi come il Golden Gate Park che, per dimensioni, da solo diventa una gita in bici a se stante. Attraversato il rosseggiante Golden Gate Bridge, sulla opposta sponda accoglie la simpatica baia di Sausalito, dalla quale si può continuare per Marin e Tiburòn, con rientro ai moli del Fisherman’s Wharf in battello. Poco fuori, Muir Woods è una distensiva passeggiata in una foresta di sequoie sempreverdi con percorso ad anello, e continuando lungo la costa, Jenner e Bodega Bay riservano un ambiente marino silenzioso di prati e falesie a picco simile al settentrione delle isole britanniche. Bellissimo il sentiero Kortum trail che da Jenner mena fino ad Ocean View nelle ore con luce bassa. Una passeggiata che può fare a metà con una pedalata nella vicina Santa Rosa per completare la giornata visitando le cantine della Sonoma Valley tra ciclabili, strade appartate e tratturi tra i filari.

Salendo alle montagne, Mammoth Lakes è una vera perla della natura e capitale dell’outdoor, dove il solo arrivo è un benvenuto. Quota 2500 metri ed aria sottile, corona di vette attorno, clima e coreografia che trasudano gambe in movimento. Sentieri perfettamente segnati e curati, mappistica esaustiva ed un intelligente uso estivo degli impianti di risalita della ski area che hanno permesso di sfruttare al massimo la Mammoth Mountain facendone un bike park da 130 km per 1km di dislivello per ogni livello di abilità, con alcune piste facili ed acrobatiche che portano direttamente al Villa

Per qualcosa di più facile un trolley d’epoca dallo stesso capolinea risale a Twin Lakes (vedi itinerari suggeriti) dove un circuito locale ed una salita ad Horseshoe Lake possono essere seguiti da una veloce discesa a toboga fino al Village, una vera cittadella dentro questo piccolo centro a misura d’uomo per bambini di ogni età sempre animato da eventi culturali, gente in festa, ed angolini dove chiacchierare con tutti alla fine di una giornata stile Mammoth.

 

Giusto per programmare la prossima!

 

Suggerimenti per un paio di giorni a Mammoth Lakes

Watterson Summit – lunghezza 76 km. – Dal villaggio si esce in direzione sud per la strada 203 che segue in poco tempo sulla 395. Dalla 395 arrivati all’incrocio con Green Church Road si svolta a sinistra e si mantiene la direzione principale per 25 kilometri fino ad arrivare alla sommità di Watterson Summit, 2500 metri di quota per una gita andata e ritorno su asfalto da 725 metri di dislivello.

town loop trail – lunghezza 8 km. – Un percorso asfaltato con dolci colline e spettacolari panorami della Mammoth Mountain, della Sherwin Range e della White Mountain. Parte dal Mammoth Creek Park e segue il percorso che porta a Shady Rest Park dove si trova una area di sosta attrezzata.

Mammoth lakes basin trail + horseshoe lake loop – lunghezza da 16 a 32 km. + 2,7 km. per il “lake loop”E’ un percorso ciclabile asfaltato che corre laterale alla strada carrozzabile, l’ideale per famiglie e bambini. Da Twin Lakes si può prendere il percorso che sale con altri 8 km. all’Horseshoe Lake e da qui poi farsi una superdiscesa fino al villaggio. Attorno all’Horseshoe Lake esiste il “lake loop”, che tra foresta e vecchie costruzioni aggiunge altri 2,7 km. al resto della escursione. I più arditi possono salire dal villaggio pedalando, ma è a disposizione per la salita uno shuttle bus gratuito con tender per le bici che dal villaggio arriva fino ai laghi.

 

Consigli utili

come arrivare: American Airlines vola su San Francisco da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Venezia con tariffe a partire da 743 € tasse incluse www.americanairlines.it

quando andare: Giugno è senza dubbio un ottimo mese, sia per le temperature a bordo mare quanto per quelle montane, con giornate lunghe, meteo stabile e tariffe aeree competitive.

cosa portare: abbigliamento da ciclista estivo con un giacchettino antivento. Il casco è obbligatorio. Munirsi di un buon paio di occhiali da sole e crema solare. Consiglio scarpe con attacchi SPD per muoversi meglio nella visita della città e scarpe da trekking basse per pedalare in mtb optando per i pedaloni. Procurarsi una buona assicurazione infortuni/sanitaria come “Viaggi no-stop” di Europassistance.

 

dormire e mangiare:

A San Francisco  : “The Pickwick Hotel”

A Jenner : “Hotel Jenner Inn” –  www.jennerinn.com

A Mammoth Lakes : Sierra Nevada Resort  www.thesierranevadaresort.com ,

Petra’s www.petrasbistro.com , Mammoth Brewery Tasting Room www.mammothbrewingco.com

 

Indirizzi utili:

Visit California  www.visitcalifornia.it – San Francisco Travel www.sanfrancisco.travel

City Pass San Francisco  http://it.citypass.com/san-francisco

Bay City Bike www.baycitybike.comm – Sonoma County CVB http://www.sonomacounty.com/

Ace Bike Tours www.aceitbiketours.com – Visit Mammoth  www.visitmammoth.com

Mammoth Mountain Bike Park www.mammothmountain.com

 

Footloose Sports  www.footloosesports.com – Eastside Velo Club  www.eastsidevelo.org

 

 

 

 

 

 

 

Download PDF