Novità editoriali



di Biancaluna Molinari


Prima e unica pubblicazione in Italia sullo spettacolare fenomeno delle Aurore boreali e australi, Aurore Polari – Ottava meraviglia del pianeta. Viaggio al centro delle Aurore tra scienza, letteratura, arte e mito è un nuovo libro Leading Edizioni (38.50€). L’autrice, la giornalista e autrice Ada Grilli è una divulgatrice appassionata di tematiche nordiche, ha curato e prodotto varie mostre su Artico e Antartide e ha ideato (con Gabriella Massa) il portale divulgativo Il Manifesto per i Poli, un faro per educatori e fan delle culture nordiche. Per Aurore Boreali è stata anche fotografa. Il volume, infatti, che è corredato di circa 200 foto e illustrazioni, contiene anche un CD con 60 foto dell’autrice e 2 mappe dei cieli polari… (http://ilmanifestoperipoli.wordpress.com/) Leading Edizioni propone anche per il 2013/14, a Bergamo e Venezia, un evento che anima piacevolmente la città. Libri, autori e cibi: discorsi a tavola, incontri ravvicinati, il gusto delle parole e dei buoni piatti. Le serate conviviali si tengono ogni volta in un ristorante cittadino accogliente e di buon livello. Ospite a tavola è un autore italiano o straniero, tra i più significativi scrittori su temi di interesse generale. Il 24° appuntamento in calendario è con Ada Grilli, il 5 novembre (Ristorante Caffè della Funicolare, Bergamo, Città Alta). La cena è sempre speciale, con alcuni piatti del menu ispirati al tema del libro protagonista della serata. I partecipanti – lettori – buongustai ricevono in anticipo l’opera dell’ospite (inclusa nel costo della cena), che la autograferà durante la serata. È consigliabile leggerla prima per poter partecipare alla serata conviviale con cognizione di causa, anzi di libro. I posti sono limitati: per informazioni e prenotazioni tel. 035.257320, leadingedizioni@gmail.comwww.leadingedizioni.com


Fino al 7 dicembre la scrittura è protagonista negli undici nuovi appuntamenti modenesi del Forum Guido Monzani. A presentare le loro ultime pubblicazioni nomi noti del giornalismo, della cultura, volti noti dello spettacolo, imprenditori: da Corrado Augias a Oscar Farinetti, da Alessandro Bergonzoni a Gianluca Nicoletti, da Walter Siti a Gianrico Carofiglio. Tutti gli eventi (undici le date in agenda) sono a ingresso gratuito (Forum Guido Monzani di Modena, Via Aristotele 33). Il calendario di “Forum Eventi”, ha preso il via a Modena domenica 13 ottobre, con Corrado Augias, autore de “Inchiesta su Maria”, cui sono seguiti Gianluca Nicoletti che ha presentato il suo libro “Una notte ho sognato che parlavi”, quindi Gianrico Carofiglio con il suo nuovo romanzo “Il bordo vertiginoso delle cose” e Alessandro Bergonzoni con il suo primo libro di poesie intitolato “L’Amorte”. Il cibo, le tradizioni e le eccellenze italiane, la passione per il gusto unita al coraggio e alla capacità imprenditoriale sono i tratti distintivi di Oscar Farinetti, fondatore del marchio Eataly e autore del libro “Storie di coraggio”. L’appuntamento è per domenica 3 novembre alle 17. I primi sei incontri al Forum Monzani si chiudono sabato 9 novembre alle 17 con lo scrittore modenese Walter Siti e il suo ultimo romanzo “Resistere non serve a niente”, vincitore del Premio Strega 2013. Attraverso l’espediente della narrativa, Siti descrive l’ossessione moderna del denaro, il vuoto e la violenza di molte esistenze rese innaturali dall’ansia di arricchirsi, l’aridità dei rapporti e i confini sempre più labili tra bene e male. Seguiranno, fino al 7 dicembre, altri cinque incontri con, tra gli altri, personaggi del calibro di Paolo Mieli, Silvia Avallone e Fabio Volo. La rassegna è organizzata dalla Banca popolare dell’Emilia Romagna con il patrocinio del Comune di Modena. Infoline: Forum Guido Monzani, tel. 059.2021093


Per la prima volta con Ladri di Cotolette, Diego Abatantuono, svela qualcosa di sé, ripercorrendo “il dietro le quinte” di tutti i grandi film di cui è stato protagonista, e usa il cibo come filo conduttore: ricette incontrate quasi per caso e diventate memorabili, piatti poveri spesso arricchiti dalla conversazione. Diego così riporta alla memoria i profumi e i sapori di paesi lontani, le risate che hanno rallegrato le numerose nottate passate lontano da casa, circondato da colleghi, divenuti con il tempo sinceri amici. Ladri di Cotolette svela il vero volto di Diego, con la verve e l’ironia che lo contraddistinguono e attraverso la penna di Giorgio Terruzzi (che scrive per Sport Mediaset, Il Corriere della Sera e GQ). Il libro, scandito in 20 capitoli, ognuno dedicato a un film o a un attore, è ricco di racconti da backstage di storie e aneddoti divertenti, a volte memorabili, fatiche, imprevisti e anche appassionate “storie d’amore”, più o meno clandestine, nate durante le riprese, con protagonisti veri ma nascosti, per non entrare troppo prepotentemente nelle vita privata altrui. Ne risulta un Abatantuono inedito, accompagnato da fotografie spesso anch’esse inedite che ricostruiscono l’atmosfera e il profumo delle storie narrate. Il libro (Mondadori 16.90€) fa parte della collana Madeleines, inaugurata da Sveva Casati Modignani con Il Diavolo e la rossumata, e accoglie racconti con una presenza caratterizzante del cibo, nelle sue varie accezioni. www.inmondadori.it


Un viaggio lungo tutto lo stivale alle radici della cucina italiana più verace e semplice, quella che ha nutrito il popolo per secoli: si intitola Street food all’italiana. Il cibo di strada da leccarsi le dita (Giunti, 14.90€) ed è probabilmente il miglior libro dedicato al cibo di strada finora editato in Italia. Un ottimo lavoro quello svolto da Clara e Gigi Padovani che “raccoglie il frutto di un progetto complesso, scaturito da un emozionante tour dalla Val di Susa a Palermo – spiegano i due autori – 350 foto originali scattate da noi, 38 video online, 54 ricette raccolte “dal vivo” nei chioschi del cibo di strada, 5 proposte di grandi chef (Massimo Bottura, Fabio Picchi, Davide Scabin, Ciccio Sultano e Mauro Uliassi) e una trentina di “incontri sulla strade del gusto” con altrettanti protagonisti di questa antica attività ancora praticata da tanti giovani. Ma non basta: per noi, scrivere di cucina vuol dire fare cultura, indagare nella storia materiale oltre a raccontare storie. Così abbiamo ricostruito il lungo cammino del cibo di strada, dai romani agli Ape Street Mobile, con tante curiosità, e descritto l’attualità del dissetarsi on the road, dalle birre artigianali alle bibite fino al tè freddo”. Oltre a essere un libro anche ben realizzato e davvero completo (lo sapevate che i maccheroni e la pizza, tra i simboli della cucina italiana, sono nati come cibo di strada?), ha anche un aspetto multimediale interessante, come hanno raccontato i due autori: “realizzando le interviste, stimolati dalla ricca umanità che scaturiva dai nostri incontri, abbiamo filmato le parole e i gesti. Ora i video sono su Internet e si possono vedere con lo smartphone o il tablet, grazie a un’applicazione scaricabile gratuitamente dal web. Nelle pagine del libro sono pubblicati i Qr Code, (codici racchiusi all’interno di un piccolo quadrato), che collegano al sito www.streetfooditalia.it


Dopo la pubblicazione di “New York insolita e segreta” (ve l’avevamo presentata qui www.viaggivacanze.info/newsite/2013/04/laltra-meta-della-grande-mela/), le Edizioni Jonglez annunciano l’uscita (già in ottobre) della guida Roma insolita e segreta, terza edizione (+120 pagine) (18.90€). Una guida indispensabile per coloro che pensavano di conoscere bene Roma e desiderano scoprire il volto nascosto della città. Lontano dalla folla e dai consueti cliché, Roma conserva tesori nascosti che rivela solo ad abitanti e turisti pronti a uscire dai sentieri battuti. Visitate palazzi chiusi al pubblico, ammirate opere d’arte straordinarie senza essere circondati da turisti, assistete a un concerto in un magnifico oratorio segreto, fate benedire il cane o l’auto, assistete alla liquefazione del sangue di San Pantaleone, sorprendetevi davanti a una rara meridiana catottrica o stupitevi per un’insolita anamorfosi; scoprite il quadro motorizzato di Rubens e i segreti del Vaticano, ritrovate un capolavoro perduto del Bernini, fermatevi in raccoglimento davanti all’immagine del Sacro Volto di Cristo che, impressa su una medaglia, nel 1968 arrivò sulla luna, organizzate una cena romantica in un palazzo privato, proteggete la gola dai rigori dell’inverno. Le guide Jonglez, come tutti i libri della collezione, sono scritti dagli abitanti per gli abitanti e i viaggiatori curiosi. www.edizionijonglez.com

Download PDF